Fonseca sorride, in mezzo ora c’è traffico: tutti i mediani disponibili per la prima volta

Dall’arrivo di Villar, mai il tecnico aveva potuto contare nello stesso momento su tutti e quattro i centrocampisti

di Redazione, @forzaroma

Paulo Fonseca può sorridere. Contro la Sampdoria mancheranno solo il lungodegente Zaniolo e il portiere Pau Lopez: l’infermeria si è pian piano svuotata e in vista della ripresa del campionato questo non può che far piacere all’allenatore portoghese, costretto per tutta la prima parte di stagione a trovare delle alternative ai tanti giocatori infortunati.

Le buone notizie arrivano soprattutto dal centrocampo, con Fonseca che può finalmente contare su tutti e quattro i centrali: dall’arrivo di Villar, il tecnico non aveva mai avuto a disposizione nello stesso momento la completa batteria dei mediani. Diawara non gioca infatti dalla trasferta di Torino in Coppa Italia dello scorso 22 gennaio, cosa che aveva obbligato l’allenatore lusitano a puntare sulla coppia Veretout-Cristante e in seconda battuta su Mancini, Pellegrini e Villar, in occasione del fisiologico calo di rendimento del francese (2500′ giocati in stagione) e della squalifica dell’ex atalantino, espulso contro il Bologna.

Non che nel 2019 la situazione fosse migliore, con il primo infortunio al menisco occorso a Diawara e i quasi contemporanei stop di Pellegrini e Cristante. In quel periodo Fonseca si trovò costretto ad adattare davanti alla difesa Pastore e Mancini, trovando soprattutto in quest’ultimo un’ottima alternativa per quella zona di campo. A gennaio Petrachi ha aumentato le scelte a disposizione del mister con l’acquisto di Villar, con il giovane spagnolo che potrebbe tornare molto utile alla causa visto il tour de force che aspetta la Roma dal 24 giugno in avanti.

Nelle rotazioni potrebbe poi entrare anche Riccardi, il quale sembra aver ormai concluso la sua esperienza con la Primavera. Per il giovane centrocampista i prossimi mesi saranno decisivi, pure in chiave mercato, con la Juventus sempre interessata all’acquisto del suo cartellino. Intanto il classe 2001 si allena assieme alla prima squadra, in attesa di una chance che finora, tuttavia, Fonseca non gli ha mai concesso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy