Florenzi sopra il dolore: da mesi in campo con un fastidio al ginocchio

Al svelare il retroscena sul terzino è stato Ranieri: “Voleva esserci nonostante il problema”

di Redazione, @forzaroma

Si parlava di romanità e petto in fuori alla vigilia di Roma-Empoli. Si è parlato anche di cuore e sudore. Ebbene, Alessandro Florenzi il petto in fuori l’ha messo. E ieri è sceso in campo servendo l’assist decisivo per il gol di Schick, nonostante un fastidio al ginocchio che lo tormenta da mesi. A svelarlo è stato Claudio Ranieri nel post-partita, ieri sera: “E’ un ragazzo che ha carattere, gli ho chiesto come stesse perché aveva anche un problemino al ginocchio e lui mi ha detto che voleva esserci”. Ancora una volta, in un momento di difficoltà, il terzino di Vitinia non si è tirato indietro per aiutare la sua Roma.

Due interventi al crociato che potevano spezzargli la carriera. “Senza la squadra sarebbe stato difficile rialzarsi” ha detto oggi all’evento “No bulli”. Lui invece è andato avanti, con tutti i problemi del caso, compreso questo dolore fastidioso al ginocchio che è quasi la normalità per chi ha subìto una doppia botta del genere. Ieri ha ricevuto dall’Olimpico i primi applausi dopo mesi di contestazione. Adesso, nelle undici partite che lo separano dalla fine del campionato, proverà a portare i suoi in Champions per cercare di riprendersi quello che la sfortuna gli ha tolto quest’anno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy