Florenzi: “Serata speciale per un romano, può essere l’inizio di una grande storia”

Le parole del jolly giallorosso a pochi minuti dal calcio d’inizio della gara di Anfield

di Redazione, @forzaroma

Ci siamo. Dopo 34 anni la Roma torna a disputare una semifinale di Champions League. Di nuovo (quella volta fu in finale) davanti i Reds del Liverpool. È l’occasione di rivincita per tanti romanisti che hanno vissuto quella notte.
A pochi istanti dal calcio d’inizio Alessandro Florenzi è stato intervistato dai cronisti. Ecco le sue parole.

FLORENZI A PREMIUM SPORT

Ci racconti il viaggio verso il sogno?
E’ una partita di calcio. Arriviamo con grande voglia, non siamo qui per caso. Vogliamo divertirci e fare un grande risultato.

Il Barcellona uno spartiacque tatticamente?
Sono scelte del mister, noi dobbiamo seguirlo.

Rivincita?
Non ci appartiene, molti padri di famiglia compreso il mio ricordano quella sera con amarezza. Oggi però è una cosa diversa.

FLORENZI A ROMA TV

Cosa provi?
Sensazioni positive, è un bellissimo stadio, sarà una bellissima partita di calcio e un gradissimo spettacolo per tutto il mondo. Siamo qui e vogliamo godercela fino in fondo.

Per chi è romano e della Roma?
E’ una serata speciale, che può segnare la storia della Roma. Ci saranno però due partite e oggi non sarà decisiva.

Sulla partita.
Dovremo giocare da squadra, undici uomini che vanno verso un unico obiettivo in maniera sincronizzata.

Si gioca in 180 minuti.
Assolutamente. Oggi non sarà decisiva, ma può dare il là a una grande storia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy