Florenzi: “Questa la stagione peggiore. Società e tifosi meritano lo stadio”

Florenzi: “Questa la stagione peggiore. Società e tifosi meritano lo stadio”

L’esterno giallorosso: “L’anno passato abbiamo vissuto grande emozioni”

di Redazione, @forzaroma

Alla vigilia dell’importantissima sfida di domani sera tra Roma e Juventus, l’esterno giallorosso Alessandro Florenzi ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Forse i momenti più emozionanti sono stati quelli vissuti nelle partite in casa con Barcellona e Liverpool della scorsa stagione. È stato bellissimo giocare quelle gare, speriamo di ritornare a giocarle presto. L’anno passato abbiamo disputato una grande stagione, è stato sotto gli occhi di tutti soprattutto grazie all’exploit avuto in Champions. Cercheremo sicuramente di fare meglio il prossimo campionato. Sappiamo che Roma-Juve è una sfida speciale, sappiamo quanto vale questa partita per la città, ma vale anche tre punti e noi cercheremo di inseguirli in tutto e per tutto. Ci sono tanti aspetti che portano la Juve più avanti di noi. Dobbiamo mettere un punto e ripartire”. Poi Florenzi ha parlato anche delle qualità di Ronaldo:Nell’atteggiamento di Cristiano vedo la voglia di dimostrare di essere il più forte o di provare ad esserlo, la continua voglia che ha di migliorarsi. Potrei paragonare lui e Messi a Stephen Curry e LeBron James, a Nadal e Federer. Sono due cose differenti: uno è un dono del Signore, l’altro è dato dal lavoro e dalla costanza. Fanno cose istintivamente”. Infine l’esterno giallorosso ha chiuso facendo un bilancio sul campionato e parlando anche della questione stadio: “Credo che questa sia stata la nostra stagione peggiore degli ultimi 6 anni. Nel corso della carriera a Totti sono state fatte più volte domande sullo stadio. Se si continua così faccio la fine di Francesco, nel senso che non ci giocherò mai neanch’io. Penso che la società e i tifosi abbiano diritto ad avere un impianto di proprietà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy