Florenzi (VIDEO): “Andreazzoli ha portato maggiore equilibrio. Gioco di meno? Sono abituato a giocarmi il posto ogni domenica”

di finconsadmin

(dall’inviato di ForzaRoma.info) E’ in programma in via Appia Nuova, presso l’Oratorio Ognissanti, la conferenza stampa di presentazione dell’evento??”Junior TIM Cup – Il calcio negli oratori”. La Lega Calcio ha aderito all’iniziativa ed alcune squadre degli oratori italiani cenderanno in campo prima di partite importanti. All’Olimpico lo faranno prima del prossimo derby Roma-Lazio. Alla presentazione dell’evento partecipa Alessandro Florenzi.

 

Queste le sue parole: ?E? bello vedere tanti bambini perch? mi fanno ritornare ai primi tempi quando anche io avevo un sogno. Mi sento molto orgoglioso di averlo realizzato perch? era quello di lavorarci nel calcio. Fino adesso sta andando tutto bene. Sono cresciuto in un campo di calcio, perch? i miei genitori hanno tutt?oggi un bar all?interno di un impianto sportivo. Prima era all?Axa ora ad Acilia. Ricordo quando andavo all?oratorio a seguire la messa in Chiesa e non vedevo l?ora di andarci perch? dopo potevo giocare al campetto e divertirmi con altri bambini. Giocare al calcio ? una delle cose pi? belle che c??. Durante le partite mi impegno anto? La corsa ? una delle mie prerogative, cerco di mettere tutto in campo, sono i valori che la mia famiglia mi ha dato, insieme all?onest? e all?umilt?.

 

Ecco le domande dei bambini:

 

Cosa vuol dire giocare nella Roma da tifoso giallorosso? ? un orgoglio. La sento un po? pi? di tutti gli altri, anche se Daniele De Rossi e il Capitano la sentono ancora di pi?. Francesco ? il simbolo di Roma.

 

Cosa ? successo con Zeman? Non ? questo l?ambito. Ha dato tanto a me e alla squadra, ma non voglio rispondere a questa domanda.

 

Qual era il tuo idolo da piccolo? Sicuramente Francesco Totti. Ora ho la fortuna di giocarci insieme e in ogni allenamento rubo qualcosa da lui. Adesso mi ispiro a qualcuno che gioca nel mio stesso ruolo, cio? Fabregas.

 

Chi ? il compagno di squadra pi? simpatico? Siamo veramente un bel gruppo e scherziamo sempre tutti quanti insieme. Sono tutti veramente simpatici.

 

La vittoria contro la Juve? Ogni vittoria ha il suo gusto, ma con qualche squadra ha un valore in pi?. Era tanto che non vincevamo con la Juve. Abbiamo per? festeggiato tantissimo anche domenica scorsa contro l?Atalanta dove abbiamo preso tre punti in mezzo alla neve. Ringrazio da parte di tutta la squadra tutti i tifosi che ci hanno seguito a Bergamo.?

 

La Nazionale?
“Oltre alla Roma ? importante rappresentare la propria nazionale. E’ un orgoglio”.

 

Ti piace giocare da solo come Cristiano Ronaldo o per la squadra?
“Ma Cristiano Ronaldo non gioca da solo, la Roma ha ottime individualit? come Totti e Lamela ma lo scopo ? vincere insieme”.

 

Il primo gol con l’Inter?
“Dieci emozioni in un’azione sola”.

 

Il numero di maglia?
“Mi ha sempre portato fortuna il 24, lo avevo a Crotone. Purtroppo qui lo aveva Stek ma ho fatto 24+24 e quindi 48. Il 24 mi sono messo con la mia fidanzata con la quale ho da poco festeggiato i 4 anni di fidanzamento”.

 

Il pi? bel gol in serie A?
“Il primo contro l’Inter”.

 

Il salto dalla Primavera alla Prima squadra?
“Molto difficile, serve umilt?”.

 

 

 

Queste invece le domande dei giornalisti:

 

 

 

 

Due vittorie consecutive. C?? una Roma in netta ripresa?
“I risultati adesso ci stanno dando ragione. Dobbiamo continuare cos? e vincere contro il Genoa”

Ambizioni?
“Pensare partita per partita e fare pi? punti possibili per arrivare in Europa. Champions ancora possibile? Vogliamo arrivare in Europa”

Cosa ha portato Andreazzoli? Sembrate pi? cattivi in campo
“Ha portato un po? pi? di equilibrio. Ha cercato di rubare da tutti gli allenatori. Il terzo gol di Torosidis ? anche merito di Zeman che ci indicava la profondit? come una prerogativa “

Giochi meno con Andreazzoli?
“Non c?? alcun problema. Sono un ragazzo abituato a giocarmi il posto ogni domenica. Sono sempre a disposizione del mister e della societ? e devo dare del mio meglio quando entro in campo. Cerco di fare sempre il meglio per la squadra”.

Che hai provato al gol di Totti contro la Juventus?
“Abbiamo festeggiato come sempre. Francesco no non fa mai gol banali. ? stata un emozione per lui, per noi e per tutta Roma”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy