Florenzi a una dipendente della Roma: “Domani vi faccio un discorso strappalacrime”

Florenzi a una dipendente della Roma: “Domani vi faccio un discorso strappalacrime”

Il capitano giallorosso in zona mista si è lasciato andare ad una battuta oppure sta preannunciando l’addio? Dai compagni e da Zaniolo sono arrivati messaggi d’affetto. Lui poi ha parlato ai ragazzi delle giovanili: “Spero di rimanere il più a lungo possibile”

di Redazione, @forzaroma

L’abbraccio dei compagni dopo il gol di Mkhtaryan è stato il momento più bello della serata di Florenzi, autore dell’assist della rete del 3-1. Passando in zona mista per lasciare lo stadio Olimpico dopo la partita con la Spal, il capitano giallorosso ha detto a una dipendente del club: “Domani vi faccio un discorso strappalacrime”. Una semplice battuta in vista della cena tra i dipendenti giallorossi, oppure il preannuncio di un addio a gennaio? Intanto dalla squadra è arrivato un messaggio ben chiaro: loro sono con Florenzi. A testimoniarlo non solo l’esultanza all’ultimo gol ma anche il post pubblicato da Zaniolo: “Ti meriti il meglio, grande capitano”. Il numero 24 ha giocato due partite consecutive (Wolfsberg e Spal) ma negli ultimi mesi è diventato la terza scelta per il ruolo di terzino alle spalle di Spinazzola e Santon.

Dopo il fischio finale i ragazzi del settore giovanile hanno scattato una foto sul prato dell’Olimpico formando un albero di Natale umano. Poi il capitano – insieme a Fienga, De Sanctis e Bruno Conti – ha parlato ai giovani e ai loro genitori: “Voglio essere un esempio per voi non solo in campo ma anche fuori. Spero di rimanere il più a lungo possibile”. Fienga invece ha ringraziato i genitori per gli sforzi fatti durante l’anno per permettere ai figli di allenarsi con la Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy