Fiorentino: “Stiamo lavorando come se la società fosse virtualmente costituita”

di Redazione, @forzaroma

Il board di Unicredit ha dato il via libera ai «requisiti» del precontratto sulla As Roma relativi ai finaziamenti e cioè alla vendor loan da 10 milioni di euro e dell’aumento di capitale da 35 milioni di euro.

Lo hanno annunciato l’amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, e il direttore operativo del gruppo Paolo Fiorentino al termine del cda di Piazza Cordusio.«Abbiamo ricevuto l’autorizzazione formale dal board -dice il vicedirettore generale Paolo Fiorentinosui pre-requisiti legati al contratto, che erano di un loan da dare alla società di calcio e il commitment sull’aumento di capitale che faremo di 35 milioni di euro». «Siamo quindi pronti -ha precisato- anche formalmente a ufficializzare i contratti. Stiamo già di fatto lavorando come se la società fosse virtualmente costituita. Abbiamo di fatto passato l’onere della gestione tecnica della società di fatto a uno staff fortemente voluto dai nostri partner. Claudio Fenucci è un target, contiamo di averlo a bordo».

ANSA

Il closing per l’operazione per la cessione della As Roma agli americani della cordata di Thomas Di Benedetto sarà «intorno al 4 luglio», un eventuale slittamento sarebbe «un tema tecnico-logistico legato alla festività dell’Indipendenza. È quanto ha detto al termine del cda di Unicredit, il direttore operativo Paolo Fiorentino. »La joint-venture sta già operando« ha aggiunto il manager. Il board di Unicredit ha inoltre dato il via libera ai »requisiti« del precontratto sulla As Roma relativi ai finaziamenti e cioè alla vendor loan da 10 milioni di euro e dell’aumento di capitale da 35 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy