Fiorentina: piace Vucinic

di finconsadmin

Montolivo, Cassano, Vucinic, Mutu, Palombo, Boruc: questi alcuni dei nomi attorno ai quali ruotano le strategie di mercato della Fiorentina.

Proprio in queste ore è ripresa a circolare l’ipotesi di uno scambio col Milan che riguarda Cassano e Montolivo, con il primo accostato ai viola a più riprese dal gennaio 2010 e il secondo al centro di una ‘querellè relativa al prolungamento contrattuale e sollecitato, venerdì scorso, dal patron viola Andrea Della Valle a spiegare una volta per tutte le sue intenzioni. Comunque sia, l’eventuale arrivo di Cassano è condizionato dal futuro di Mutu, ancora legato al club viola fino al 2012 a circa 2,8 milioni di euro a stagione, cosa che secondo il suo ex manager Becali non lo porterebbe ad avere l’urgenza di lasciare Firenze. Sul romeno ci sarebbe l’interesse del Kuban, degli arabi dell’Al Ain e del Galatasaray. Restando all’attacco, dopo aver bloccato il franco-senegalese Demba Ba del West Ham il sogno, nonostante i costi elevati, resta Vucinic la cui situazione a Roma si starebbe facendo sempre più problematica (ma tutto è legato alla posizione di Gilardino, che ha ancora due anni di contratto). Mentre per il centrocampo uno dei principali obiettivi si conferma Palombo senza dimenticare che oltre al caso-Montolivo c’è da risolvere quello di D’Agostino, in comproprietà con l’Udinese e dal futuro viola sempre più incerto. Restando al centrocampo, la Fiorentina ha rinnovato oggi con il Vicenza la compartecipazione del diciannovenne Amidu Salifu, fra i protagonisti della brillante stagione della Primavera e fra i talenti candidati a salire in prima squadra. Infine, se resta Frey, sarà ceduto Boruc che in queste ore è stato accostato al Tottenham, mentre il vice di Mihajlovic, Dario Marcolin, è candidato alla panchina del Brescia. (ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy