Fenucci: “Gli stadi sono un fattore strategico per recuperare il terreno perduto in Europa”

L’amministratore delegato del Bologna ha parlato della situazione degli stadi in italia e delle problematiche delle strutture

di Redazione, @forzaroma

L’attuale amministratore delegato del Bologna, Claudio Fenucci, è intervenuto ai microfoni di Radio24, soffermandosi in particolare sulla situazione degli stadi italiani. L’Italia non è fuori dai parametri europei sul costo biglietti. Sicuramente, invece, c’è un problema di accoglienza in molte strutture sportive, anche di serie A. Gli stadi sono un fattore strategico per far recuperare il terreno perduto dal calcio italiano in Europa che ad oggi è la quarta lega – continua l’a.d. rossoblù –. Il problema degli stadi è anche il dimensionamento che hanno, con l’Italia che ha due piattaforme televisive che mostrano calcio in tv. Noi abbiamo presentato al comune di Bologna un progetto di ristrutturazione con avvicinamento delle curve e nuovi spazi iniziando la ristrutturazione delle aree interne dedicate alle aziende e all’ ospitalità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy