Fazio: “Il Braga gioca bene, non sarà facile passare il turno”

Così il difensore argentino: “Potevamo avere un sorteggio più semplice”

di Redazione, @forzaroma

Presente a un evento di Roma Cares, presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, il difensore giallorosso Federico Fazio è intervenuto ai microfoni di “Centro Suono Sport”. Queste le dichiarazioni del centrale argentino:

Roma Cares porta avanti sempre bellissime iniziative. Che emozioni porta a casa dopo l’evento di oggi?
Complimenti alla Roma che ogni anno, organizza questi eventi con le scuole, gli ospedali per portare dei doni a questi bambini, questi ragazzi. Credo sia bello, per questi ragazzi che non sono in buone condizioni di salute, ricevere la visita di noi calciatori e ricevere dei doni sotto Natale. A livello umano è bellissimo donare un momento di gioia a questi bambini che, spesso, hanno delle brutte malattie. Questa è un’iniziativa che facciamo ogni anno e credo che sia davvero bello parteciparvi.

Per molti bambini voi tutti siete degli idoli. Qual è stato il suo idolo da bambino?
Il mio idolo è sempre stato Batistuta. Non ho mai avuto modo di vederlo dal vivo, ma vederlo giocare per me era un’emozione incredibile.

Grande vittoria 5-1 fuori casa contro il Bologna nell’ultimo turno di Serie A. Questa Roma può tenere testa a qualsiasi avversario?
Manca ancora tanto. Era importante vincere, specialmente perché poi avremo tante partite ravvicinate.

Il Braga sarà la prossima avversaria dei giallorossi ai sedicesimi di Europa League. Cosa pensa al riguardo?
Potevamo avere un sorteggio più semplice. Il Braga gioca molto bene, li ho visti giocare. Anche se mancano dei mesi, non sarà semplice passare il turno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy