Fazio: “Grande partita, stiamo crescendo. Posso giocare in ogni posizione”

Le parole del difensore giallorosso al termine del match tra Benevento e Roma

di Redazione, @forzaroma

Al termine del match vinto dalla Roma sul Benevento per 4 a 0, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti il difensore giallorosso Federico Fazio.

FAZIO A ROMA TV

Importante non subire gol.
E’ la terza volta anche con la Champions, abbiamo fatto una grande partita. Importante finire così con 4 gol senza subirne, abbiamo fatto una buona partita.

Brava la Roma a non sottovalutare il Benevento.
Non era una partita facile, ma l’abbiamo resa noi così. Siamo andati subito forte, abbiamo fatto una grande partita.

Cosa cambia con Manolas e Jesus al tuo fianco?
Devo rimanere uguale e naturale, cambiando lo schema a 3 o 4 è uguale, sono pronto per giocare in qualsiasi posizione. Siamo tutti pronti, questo è molto importante, non solo gli 11, tutta la squadra è pronta per giocare.

Sul 3-0 la difesa ha rallentato un po’. Non deve accadere…
Nel secondo tempo abbiamo perso palla troppo facilmente e non può succedere. La squadra ha abbassato la concentrazione per il risultato, ma non possiamo perdere palla così facilmente in una partita in cui dovevamo giocarla. Abbiamo fatto una grande partita per tutti i 90′, siamo andati forti dal 1′ e questo si vede.

Avete la garra?
Ci vuole sempre, è importante. Si vede dal 1′, la garra come altre parole che non posso dire. Importante però dirle nello spogliatoio, la squadra è in crescita e si vede.

FAZIO IN ZONA MISTA

Un commento su questa partita? Il Benevento ha provato a giocare per 15’, poi è capitolato.
E’ sembrata una partita facile perché noi l’abbiamo resa tale. Non era una partita facile, però sin dal 1’ abbiamo giocato per i 3 punti, siamo andati forte per vincere e questo si vede in campo, l’altra squadra lo percepisce. Abbiamo fatto una grande partita.

Questa Roma sembra essere decollata. Dove può puntare? Ai primi 4 posti o magari anche al primo?
Noi siamo una squadra che sta crescendo, dobbiamo continuare a lavorare focalizzandoci sulla partita che arriva. La prossima è molto importante per noi, è in casa contro l’Udinese. Giochiamo tutte e 3 le competizioni e questo è molto importante per noi: dobbiamo lottare in tutte e 3.

Che impressioni ti ha fatto il Benevento?
Era una partita difficile, ma noi abbiamo fatto le cose giuste, quello su cui abbiamo lavorato. Abbiamo fatto una grande partita, ecco perché è sembrata facile. Non era facile, lo ribadisco. Dal 1’ abbiamo spinto, abbiamo giocato per i 3 punti e questo si è visto.

A inizio campionato si è detto che giocavi meglio nella difesa a 3 che in quella a 4. Adesso come sta procedendo il lavoro? Come sta lavorando su di te Di Francesco?
Io gioco sia a destra che a sinistra, con la difesa a 3 o quella a 4. Per me è uguale. Siamo tutti pronti, e non solo io, per quello che ci chiede l’allenatore. Si vede che non siamo solo 11, tutta la squadra è pronta per giocare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy