Fabrizio Donato: “Capisco Totti, smettere è difficile. Io sento ancora il fuoco dentro”

Fabrizio Donato: “Capisco Totti, smettere è difficile. Io sento ancora il fuoco dentro”

L’atleta: “Mi piacerebbe incontrarlo, mi è dispiaciuto vederlo smettere”

di Redazione, @forzaroma

Fabrizio Donato, capitano della Nazionale Italiana di Atletica Leggera campione europeo e medagliati olimpico nel salto triplo, è intervenuto a Radio Radio di seguito le sue dichiarazioni: “A me ancora dispiace che Francesco Totti abbia smesso. Ho sentito una sua intervista nella quale diceva quanto è difficile smettere. Francesco come ti capisco. Mi piacerebbe incontrarlo chissà? Intanto colgo l’occasione per dirgli che me la cavo molto bene con il calciotennis  chissà che un giorno non si possa fare una sfida con lui. Non sarebbe male”. 

E’ davvero così difficile smettere?
Io quello che posso dire è che sento dentro di me ancor quel fuoco che tutti i giorni mi spinge ad alzarmi per andare al campo ad allenarmi e  continuare a sognare. La mia energia per ora è infinita, il mio fisico alcune volte mi chiede alcune accortezze e lo devo ascoltare, finché avrò energie, finché i risultati saranno dalla mia parte perché smettere?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy