Europa League, incredibile a Salisburgo: Lazio ko 4-1 ed eliminata

I biancocelesti vanno in vantaggio con Immobile ma poi subiscono 4 gol in 20 minuti fallendo anche il gol del 2-1 che avrebbe chiuso i giochi

di Redazione, @forzaroma

Il calcio è davvero incredibile. La tre giorni europea ha regalato colpi di scena e rimonta a non finire. Dopo quella della Roma, quella sfiorata ieri dalla Juve, stasera è un’altra italiana ad essere protagonista. Dopo la vittoria per 4-2 dell’andata, la Lazio cade incredibilmente in casa del Salisburgo per 4-1. Clamoroso è anche l’andamento della partita: va in vantaggio la squadra di Inzaghi con Immobile al 55′, poi in 20 minuti la rimonta austriaca. Al 56‘ in rete Dabbur, poi al 72′ Haidara (nel mezzo Luis Alberto cestina la qualificazione davanti al portiere), al 74′ Chan e al 76′ Lainer. Il forcing finale non porta frutti ai biancocelesti, che abbandonano incredibilmente la competizione. Negli altri match avanti Arsenal, Marsiglia e Atletico Madrid.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy