Emerson: “Mi ispiro a Marcelo. Ora ho trovato continuità e sto migliorando”

Emerson: “Mi ispiro a Marcelo. Ora ho trovato continuità e sto migliorando”

Parla il giallorosso: “In Italia sono cresciuto tanto tatticamente come difensore. Ho imparato a capire quando è il momento di attaccare e quando bisogna coprire in difesa”

di Redazione, @forzaroma

Giovedì contro il Villarreal un gol meraviglioso ha coronato il suo splendido periodo di forma: Emerson Palmieri si è ormai preso la Roma e sulla fascia sinistra sta mostrando una crescita costante. Intervenendo ai microfoni di globoesporte, l’esterno ex Santos si è proprio soffermato sul suo miglioramento, e non solo: “Sono arrivato in Italia presto, a 20 anni, e sono cresciuto tanto tatticamente come difensore. In Brasile, nel mio ruolo, si pensa soprattutto alla parte offensiva, agli assist. Qui devi fare questo ma non solo. Ora ho imparato a capire quando è il momento di attaccare e quando bisogna coprire in difesa. Ho sempre ammirato molto Marcelo, al quale mi ispiro, ma adoro anche Alaba del Bayern Monaco”.

Nella Roma è diventato ormai un titolare: “Gioco con continuità da novembre e sto migliorando partita dopo partita. Ho bisogno di continuare a questi livelli. A Roma la tifoseria è molto esigente e passionale. Siamo in corsa su tutte e tre le competizioni, campionato, Coppa Italia e Europa League”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy