El Shaarawy non basta e la Roma non reagisce: pareggio 1 a 1 con l’Inter – FOTO

Vecino risponde ad El Shaarawy e la sfida per la Champions termina senza vincitori né vinti. Appello a Monchi: blindare Alisson, cedere Peres

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

MILANO -La Roma gioca e combatte nel primo tempo, poi però soffre troppo nella ripresa e a quattro minuti dalla fine subisce il pareggio. Alisson blinda la porta per 86 minuti di gioco: almeno cinque parate su Icardi che si sognerà il brasiliano anche la notte. El Shaarawy sull’assist del portiere riesce a trovare il gol del vantaggio, poi la Roma si abbassa troppo e con la difesa a cinque non riesce a evitare il gol del pareggio di Vecino.

ALISSON PART. 1 – Appello a Monchi: Alisson Ramsés Becker a vita nella Roma. Portiere e assist-man. Sì, perché il gol di El Shaarawy alla mezz’ora del primo tempo è arrivato proprio grazie all’ottimo rinvio del portiere brasiliano dal limite della sua area di rigore. Errore a parte di Santon, il gol dell’attaccante giallorosso che ha ben scavalcato Handanovic fa capire quanto sia importante nel calcio moderno avere un portiere con i piedi delicati. In una partita tattica ma anche con diverse occasioni da gol per parte, Alisson è stato bravo anche con le mani: doppia parata, prima su Perisic, poi su Borja Valero. In generale, un portiere che ha dato tanta sicurezza a un reparto difensivo poco lucido in alcune situazioni. Merito anche degli avversari che hanno sfruttato al massimo le fasce e i pericolosi inserimenti di Icardi.

REPARTI – Ma la Roma si è dimostrata squadra, tutti i reparti (racchiusi in venti metri) si sono aiutati tra loro e il pressing nella metà campo offensiva ha fatto la differenza. I nerazzurri hanno sempre avuto molta difficoltà a impostare l’azione, costringendo i difensori a saltare il centrocampo e ad affidarsi spesso ai calci lungi. Buona prestazione sulla mediana di Strootman, così come buona la scelta del tecnico di far alternare Nainggolan e Gerson sulla fascia alta offensiva.

ALISSON PART. 2 – L’ultimo quarto d’ora di partita è stato di sofferenza totale per i tifosi giallorossi che hanno ringraziato nuovamente Alisson quando è riuscito a deviare due tiri di Icardi, il primo che si è stampato sul palo, il secondo che ha respinto lateralmente. Di Francesco sul finale ha deciso di schierare la Roma con la difesa a tre (o a cinque): Jesus, Manolas e Fazio – con Peres e Kolarov sulle fasce -per provare a chiudere le accelerazioni di Perisic e Candreva.

VECINO – Tanto pressing Inter nei minuti finali, poi il gol di Vecino. A quattro minuti dalla fine il colpo di testa del centrocampista, lasciato libero in area di staccare di testa e battere lo strepitoso Alisson. L’altro appello a Monchi è quello di trovare una soluzione per Bruno Peres: il terzino brasiliano è entrato in campo e ha sbagliato tutto. Un giocatore ormai perso e che non può essere utile alla causa giallorossa. La sfida a San Siro si è chiusa col pareggio: un punto a testa tra le pretendenti alla zona Champions, un pareggio-beffa per la Roma che sta piano piano cercando di ritrovarsi.

[opta title=”Inter-Roma” widget=”temporeale” season=”2017″ team=”121″ use_current_match_day=”true”]

TABELLINO

Inter-Roma 0-0

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, Santon (77′ Dalbert); Vecino, Gagliardini (45′ Brozovic); Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi (70′ Eder)
A disp.: Padelli, Berni, Lisandro Lopez, Ranocchia, D’Ambrosio, Nagatomo, Joao Mario, Karamoh, Pinamonti
All.: Spalletti

Roma (4-1-4-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman; El Shaarawy (75′ Jesus), Pellegrini, Gerson (70′ Peres), Nainggolan; Dzeko (84′ Schick),
A disp.: Skorupski, Lobont, Moreno, Nura, Emerson, Under, Defrel, Antonucci
All.: Di Francesco

Arbitro: Massa
Assistenti: Meli – Costanzo
Quarto Uomo: Banti
Var: Damato
AVar: Vuoto

NOTE Ammoniti: 58′ Perisic, 68′ Cancelo Spettatori: 67.060

CRONACA PREPARTITA

Ore 19.59 – I portieri scendono in campo per il riscaldamento.

Ore 19.35 – I giallorossi sono arrivati a San Siro e a breve avverrà la comunicazione della formazione ufficiale.

Ore 19.07 – La Roma è partita alla volta di San Siro.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. encat - 3 anni fa

    comunque è incredibile come la Roma regali momenti di gloria alle pippe più improbabili, sto vecino ha segnato solo contro di noi, è veramente una vergogna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. noel - 3 anni fa

    Questo articolo di Jacopo Aliprandi merita una marea di ‘top votes’. L’articolista e` stato schietto ma preciso.

    Non va toccato Alisson e i minuti giocati da Peres erano da incubo.

    Invito i nostri commentatori di approvare massiccamente questo articolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy