El Shaarawy ha già convinto Fonseca: possibile maglia da titolare con il Braga

L’attaccante della Roma ha avuto un ottimo impatto negli 8 minuti finali con il Benevento e si candida per scendere in campo dal primo minuto giovedì

di Redazione, @forzaroma

Entusiasta del ritorno nella Capitale, da subito convincente in campo e pronto a ritagliarsi presto il suo spazio, anche da titolare. Sono bastati pochi minuti a Stephan El Shaarawy per dare già l’impressione di essere molto più che una semplice riserva per la Roma. Il Faraone ha avuto un ottimo impatto sia nel suo esordio in Europa League che nei minuti finali della gara con il Benevento, quando subentrando nel finale si era riuscito anche a procurare un calcio di rigore, poi revocato per fuorigioco di Pellegrini.

Tornato a gennaio dalla sua esperienza in Cina, El Shaarawy ha subito mostrato grande entusiasmo e voglia di mettersi a disposizione. Un atteggiamento estremamente apprezzato da Fonseca, che potrebbe scegliere di premiarlo con una maglia da titolare giovedì prossimo nella sfida di ritorno con il Braga, complice anche il rassicurante 2 a 0 dell’andata. Una scelta volta non solo a far rifiatare i titolari, ma anche a legittimare l’ottimo lavoro svolto sino a qui dal giocatore, arrivato con la convinzione di potersi giocare le proprie chances in giallorosso già nell’immediato.

Dal programma personalizzato dei primi giorni dal suo rientro a Trigoria alla presenza stabile nelle sedute in gruppo, è chiaro come Stephan punti ad essere molto più di una semplice alternativa. Durante la sua prima esperienza nella Capitale in cui aveva collezionato 40 gol e 26 assist in 139 presenze. Un curriculum di tutto rispetto, che identifica un vero e proprio titolare aggiunto. Tra l’obiettivo Europei e la voglia di riprendersi la Roma: El Shaarawy scalpita, non chiamatelo riserva…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy