Ecco Marquinhos: “Studio da nuovo Thiago Silva”. Fenucci: “Puntiamo a obiettivi importanti”

di Redazione, @forzaroma

(Ansa) – Se in campo dimostrera’ la stessa personalita’ messa in evidenza davanti ai microfoni per Zeman sara’ dura lasciarlo fuori. Nonostante la giovane eta’, infatti, il brasiliano Marquinhos si e’ presentato oggi a Trigoria con il piglio di chi non aspettava altro che confrontarsi con uno dei campionati piu’ difficili d’Europa.

 

Il difensore centrale classe ’88, prelevato dal Corinthians, ha ammesso senza problemi di sentirsi ”gia’ pronto per giocare e per indossare la maglia giallorossa: “Volevo giocare in un grande club europeo e la Roma lo e’ senz’altro”. Insomma, tracce di timidezza zero, mentre abbonda l’autostima. ”Mi sento un giocatore abbastanza pronto, ma ovviamente ho solo 18 anni e devo ancora lavorare molto per migliorare – ha spiegato -. Credo che non avro’ problemi ad ambientarmi al calcio italiano. Mi aspetto un campionato duro, pero’ sono sicuro che quanto piu’ sara’ difficile tanto maggiore sara’ la mia crescita professionale”.

 

Le mie caratteristiche? Ho senso della posizione, una buona visione di gioco – ha quindi aggiunto Marquinhos che vestira’ la maglia numero 3 e il nome Marcos – Sono un giocatore rapido, che recupera molti palloni e sa anche impostare il gioco”. Qualita’ che hanno convito anche Zeman: ”Mi ha detto che gli sarebbe piaciuto poter contare su di me, che apprezzava il mio calcio. Mi ha anche detto che venire in Italia sarebbe stato un passo importante per la mia carriera’‘.

 

Passo che Marquinhos non ha faticato a compiere, sperando magari di ripercorrere le orme del connazionale Thiago Silva: ‘‘e’ il mio modello, un punto di riferimento da seguire e imitare per tutti i difensori. Qui a Roma voglio ritagliarmi uno spazio importante, penso di potermi integrare rapidamente”. A presentare l’ultimo acquisto del mercato romanista e’ stato l’amministratore delegato, Claudio Fenucci: ”L’arrivo di Marquinhos rappresenta un ulteriore investimento fatto dalla societa’ nel solco del percorso iniziato nella scorsa stagione con l’acquisizione di giovani calciatori di prospettiva. Vogliamo costruire una squadra che sia in grado di garantire un futuro competitivo, senza pero’ rinunciare a puntare da subito a obiettivi importanti”.

 

Che sul mercato sono gia’ stati centrati: ”In tutti i reparti sono arrivati i giocatori che volevamo acquistare – ha evidenziato Fenucci – Al momento qualche ulteriore operazione va perfezionata soprattutto per quei giocatori che non trovano spazio in rosa”. Il riferimento e’ a Borriello e Perrotta, ai margini del progetto tattico di Zeman. Il tecnico boemo vorrebbe invece l’acquisto del portiere Goicoechea dal Danubio, su cui pero’ Fenucci ha frenato: ”In entrata non ci sono altre operazioni imminenti”. Almeno fino a quando non arrivera’ un’offerta concreta per Stekelenburg, nel mirino del Tottenham.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy