Dzeko padrone di casa: 4 volte di fila a segno all’Olimpico, non accadeva dal 2002 con Totti

Delle 5 reti segnate fino ad ora in campionato, 4 sono arrivate tra le mura amiche. Un ruolino di marcia in linea con le seconde stagioni del bosniaco al Wolfsburg e al Manchester City

di Francesco Balzani, @FrancescoBalza8

Quattro volte di fila l’Olimpico ha già scandito a gran voce il suo nome dopo un gol, quattro volte Edin Dzeko ha gonfiato la rete nelle prime quattro partite casalinghe di una Roma che dentro le sue mura sa solo vincere: Udinese, Sampdoria, Crotone e Inter. Non accadeva dal 2002 che un giocatore giallorosso segnasse di fila in casa da inizio campionato senza mai fermarsi. Si trattava ovviamente di Francesco Totti che contro Udinese, Modena, Perugia e Como mise a segno 5 reti in una stagione che la Roma terminò all’ottavo posto e nella quale il capitano realizzò 20 gol tra campionato e coppe. Dzeko spera di chiudere meglio almeno il bilancio di squadra mentre il suo ruolino di marcia complessivo è in linea con quanto fatto già in Germania e Inghilterra al suo secondo anno con Wolfsburg e Manchester City. Coi Citizens, infatti, il bosniaco iniziò male la sua prima stagione (che partì da gennaio) mentre nella stagione successiva mise a segno 6 gol e 1 assist nelle prime quattro gare di Premier League. In Germania dopo gli 8 gol in 28 partite nel primo anno col Wolfsburg, si laurerà capocannoniere con 26 reti in 32 partite nell’anno 2008-2009 nonostante un infortunio che lo fermò ad agosto e settembre. Appena ha cominciato a giocare con continuità sono arrivate 5 reti in 8 partite. Oggi con la Roma ha fatto addirittura meglio segnandone 5 in 7 gare. Quattro, appunto, all’Olimpico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy