Dzeko: “L’arbitro doveva avere coraggio nel fischiare rigore. Ci siamo fatti 3 gol da soli”

Le parole a caldo dell’attaccante giallorosso, autore del gol della bandiera

di Redazione, @forzaroma

Brutta sconfitta per la Roma al Camp Nou. Al termine del match, Edin Dzeko ha rilasciato alcune dichiarazioni.

DZEKO A PREMIUM SPORT

Verdetto pesante.
Dal primo minuto abbiamo provato a fare come sempre, pressando alto sapendo che sono più forti. 4-1 è troppo, 3 gol sono autogol.

Il rigore avrebbe cambiato la partita?
Certo, avrebbe cambiato la partita. L’arbitro doveva avere più coraggio a fischiare contro il Barcellona. Anche noi abbiamo meritato di arrivare ai quarti come loro.

Vi manca ancora la mentalità?
Loro sono più forti e lo sappiamo. Il 3-1 era meglio, ma se fai tanti errori ti puniscono.

Nel ritorno da dove ripartite?
Ripartiamo dalla Fiorentina perché se vogliamo rifare la Champions dobbiamo prima di tutto vincere con la Fiorentina.

DZEKO A ROMA TV

Risultato bugiardo, per come abbiamo giocato meritavamo di più, ma se fai troppi errori ti puniscono come hanno fatto. Abbiamo fatto 3 autogol e contro il Barcellona non puoi permetterteli.

Delusione ma anche orgoglio per la prestazione.
Sì ma se perdi 4-1 è difficile dirlo… Poteva andare sicuramente meglio, l’arbitro doveva dare il rigore sullo 0-0 e poteva cambiare tutta la partita. Siamo arrivati anche noi ai quarti come il Barcellona, e se c’è da dare un rigore contro il Barcellona si deve dare e non si deve guardare indietro. Abbiamo fatto una buona partita, abbiamo pressato come sempre, poi il primo gol ha cambiato tutto perché è arrivato dal nulla.

Abbiamo commesso troppi errori. La maturità sta anche in quello.
Certo, loro sono una squadra con giocatori che ti puniscono ogni mezza occasione come oggi. Nel secondo tempo anche noi abbiamo avuto qualche occasione importante e potevamo fare un altro gol. Peccato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy