Durante (ag.Fifa): “Dodò e Castan sono giocatori modesti. Alla Roma consiglio Arouca”

di Redazione, @forzaroma

L’agente Fifa e grande conoscitore di calcio sudamericano, Sabatino Durante, ha rilasciato delle dichiarazioni su alcuni nomi accostati in queste settimane alla squadra giallorossa

Questo Leandro Castàn non le piace proprio?

“E’ un modesto difensore, uno che nel campionato brasiliano ha appena 40 presenze. Di certo la difesa romanista non cambierà con il suo apporto: con 5 milioni si poteva acquistare un giovane italiano che sarebbe stato sicuramente più pronto di Castàn. Se devi spendere all’estero, occupando fra l’altro un posto da extracomunitario, bisogna farlo solo per un calciatore che ti assicura il salto di qualità. Leandro Castàn non aggiungerà nulla alla rosa giallorossa”.

E Dodò invece?
“In questi giorni sono stato in Umbria a vedere le finali del torneo Primavera: di giovani al livello di Dodò ne ho visti a decine. Lui ha il vantaggio di essere straniero, in Italia siamo troppo esterofili e ci accorgiamo degli errori solo dopo che ci sbattiamo contro. Se la Roma schiererà questo ragazzo come titolare dimostrerà un grande coraggio, perché Dodò non ha ancora le qualità per essere un giocatore importante”.

Casimiro, Paulinho, Arouca: chi di questi può far bene nel centrocampo di Zeman?
“Casimiro buttiamolo via: è un medianaccio, uno che anche in Brasile non si nota minimamente in campo. Paulinho è un buon calciatore, però è un interno destro e mi sembra che in quel ruolo Zeman voglia schierare De Rossi. Arouca è invece tanta roba, sarebbe il regista ideale nel 4-3-3 della Roma. E’ messo bene fisicamente, ha una tecnica importante e, inoltre, nel rilanciare l’azione è fenomenale. E’ un giocatore perfetto per Zeman, come caratteristiche è simile a Verratti ma è dieci volte più forte: ha vinto numerosi trofei e le sue qualità sono note sin dal 2003, Verratti invece sta esplodendo adesso. Arouca costa 15 milioni, ma se ne spendi 5 per Castan perché non prendere anche lui?”.

FONTE: mondopallone.it

.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy