Dopo l’esclusione dalla Coppa a Trigoria c’è ottimismo, De Rossi: “Il cammino è ancora lungo”

di finconsadmin

(di Emanuele Sabatino) Day after in casa Roma, la cocente sconfitta rimediata ieri al San Paolo contro il Napoli in Coppa Italia  ha tolto il sorriso a molti tifosi, che tramite radio e social network hanno iniziato a palesare i primi dubbi sulla forza della  propria squadra. I giallorossi hanno perso solo due partite è vero, ma entrambe in trasferta, senza segnare, con un passivo pesante, contro le due squadre insieme a lei più forti.

 

TRIGORIA: La squadra è scesa in campo oggi pomeriggio alle 15 a Trigoria per l’unica seduta di giornata. I reduci dalla debacle napoletana hanno svolto differenziato, esercizi di tecnica individuale e sulle conclusioni per gli altri. Assenti i lungodegenti Balzaretti e Dodò.

 

ARBITRO: Sarà il sig. Domenico Celi di Bari, l’arbitro del match tra Roma e Sampdoria valevole per la 24/a giornata del campionato di Serie A in programma Domenica alle ore 20.45 presso lo stadio Olimpico. Con il fischietto pugliese i giallorossi hanno collezionato 3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte in sei precedenti.

 

TESSERA DEL TIFOSO: In un’ intervista pubblicata su Polizia moderna, il mensile della polizia di Stato, il presidente del CONI Giovanni Malagò entra a gamba tesa sulla tessera del tifoso. Ecco un estratto delle sue parole: “Penso che la tessera del tifoso abbia fatto il suo tempo. Negli ultimi anni, salvo una leggera, recente, inversione di tendenza, c’e’ stato un sensibile decremento delle presenze negli stadi. Occorre rivisitare completamente i rapporti tra calcio e tifosi“.

 

STADIO:In esclusiva a ForzaRoma.info Luca Pancalli, Assessore allo Sport di Roma Capitale, ha rilasciato un’ intervista sull’ imminente riqualificazione di Campo Testaccio e sul progetto del nuovo stadio della Roma: “Per Campo Testaccio abbiamo fatto la riunione con tutti gli organi competenti. Per ora non ci sono ancora delle novità. Abbiamo comunque preso l’impegno, non appena la situazione si sistemerà, di procedere celermente a ripristinare il tutto. Abbiamo stabilito che non appena si sistema la questione della giustizia amministrativa  a quel punto il concessionario deve presentare un progetto per la riqualificazione. Tempistica? Il 14 febbraio dovrebbe uscire la sentenza del TAR, noi siamo vincolati alla decisione del TAR. Sullo stadio giallorosso – ha continuato – Ci avevano presentato l’ipotesi progettuale ed eravamo rimasti che ci saremmo rivisti per l’illustrazione che approfondirà il progetto. Non abbiamo novità, a noi dell’Assessorato non è stato richiesto nessun incontro”.

 

STROOTMAN: Oggi è il compleanno di Kevin Strooman, il centrocampista olandese classe 1990 compie 24 anni.  Tanti gli auguri ricevuti dal giocatore giallorosso, primi in ordine cronologico quelli del vice-ambasciatore “orange” in Italia  Joost Klarenbeek : Ecco un estratto delle sue parole rilasciate in esclusiva a ForzaRoma.info: “Strootman? Prima di tutto gli faccio gli auguri. Ha un futuro roseo davanti a sè, almeno per i prossimi dieci anni. E magari tutti nella Roma. Potrebbe diventarne uno dei punti fondamentali a lungo e magari restare sempre in giallorosso”. Dopo il vice-ambasciatore è stato il turno della Roma,  che gli ha fatto gli auguri su Twitter invitando tutti i tifosi a fare lo stesso. La società giallorossa, sempre su Twitter, ha specificato che ieri durante l’uscita dal campo a seguito dell’espulsione contro il Napoli, Strootman non ha rivolto nessun gesto offensivo nei confronti dei tifosi partenopei.

 

GARCIA: Rudi Garcia ha rilasciato un’ intervista sul suo presente giallorosso e anche sul suo futuro. Ecco quanto riportato dall’edizione francese di goal.com: Voglio restare alla Roma il più a lungo possibile. Non sappiamo cosa riserverà il futuro, ma per ora, mi trovo molto bene qui. Più tempo rimarrò in questo club e più sarò felice. Un ritorno al Lille? Nel calcio non si dovrebbe mai dire mai”.

 

TOTTI: Francesco Totti ha rilasciato stamani un’ intervista al canale satellitare skysport: Ecco un estratto delle sue parole: “Il mio idolo da Bambino? “Giannini,  anche se il ruolo era diverso dal mio. Studiavo ogni suo movimento, anche la sua posizione in campo. Giocava a testa alta. Sulla Roma ha continuato – Le soddisfazioni per me sono state sicuramente il mondiale e lo Scudetto. Sono fiero di ciò che ho fatto, fiero di continuare a giocare sempre nella stessa squadra. Vincere qui è sempre più difficile”. 

 

DE ROSSI: E’ in corso di svolgimento presso la sede del Roma Club Monte Mario in via Avoli la Presentazione del Libro del grande Capitano della A.S. Roma Giacomo Losi “Core de Roma”. A presenziare l’evento, anche il numero 16 giallorosso Daniele De Rossi. Ecco un estratto delle sue  parole rilasciate ai cronisti presenti: La partita di ieri? E’ una sconfitta degli episodi, se avessimo segnato subito avremmo cambiato la partita. Sono partite, il calcio è questo, bisogna buttarla dentro. Nel secondo tempo abbiamo abbassato il raggio e l’abbiamo pagata. Crisi? I risultati sono gli stessi, le modalità anche, ma perdi contro le due squadre più forti d’Italia. Abbiamo perso solo 2 partite contro squadre molto forti ed in casa loro, ma vincendo in altre circostanze. Non possiamo essere tristi per quanto stiamo facendo, certo siamo dispiaciuto per aver perso il primo obiettivo stagionale, ma siamo lì ed il cammino è lungo. Siamo dietro solo alla Juve. – Sulla riunione tecnica odierna a Trigoria con Garcia ha continuato – Quando facciamo la riunione tecnica rivediamo la partita, vediamo cosa è andato e cosa no. Ma lo facciamo sempre, non solo dopo una sconfitta, non solo dopo ieri, anche quando vinciamo o pareggiamo”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy