Doni: “Tutti mi hanno parlato bene di Luis Enrique. L’anno prossimo Roma da Scudetto”

di Redazione, @forzaroma

L’anno prossimo non so che farò, voglio giocare. Stare in panchina non è il massimo. Reina, dopo l’infortunio, è tornato alla grande e l’allenatore preferisce lui”. Sono le parole di Alexander Doni

, che ai microfoni di Radio Manà Manà Sport 24, parla della sua esperienza in Inghilterra: “Quest’anno il Liverpool ha cambiato tanto come sta facendo la Roma. Abbiamo iniziato bene ma in campionato siamo un po’ altalenanti, ci sono troppi punti di differenza per arrivare in Champions. Sto lavorando, l’esperienza è bella e sto imparando la lingua”.

Durante la trasmissione ‘C’è calcio per te’, Doni apre il cassetto dei ricordi: “Con Spalletti abbiamo vinto a Milano dopo tanti anni. Mi ricordo l’allegria nostra e dei tifosi, è stato un periodo molto felice che ha coinciso con il record di vittorie. Alla Roma ho vissuto bei momenti, è stata una bella esperienza. Mi mancano un po’ gli affetti ma è normale, qui a Liverpool piove sempre. Con Juan, Simplicio, De Rossi, Perrotta e Taddei ancora ci sentiamo spesso. Tutti mi hanno parlato bene di Luis Enrique, i ragazzi ne sono entusiasti e il gruppo lavora bene”. “Nel periodo di Spalletti c’erano poche possibilità economiche, adesso per fortuna la società investe. – continua Doni – Il progetto però è simile, secondo me il prossimo anno la Roma farà il salto di qualità e lotterà per lo Scudetto”.

Ho vissuto tanti bei momenti, il problema al ginocchio c’è stato, non mi sono fermato perché volevo sempre giocare. La decisione l’abbiamo presa con il mister, non ho rimpianti perché volevo aiutare la squadra. – confessa il portiere del Liverpool – Tante volte ho giocato anche senza allenarmi. E’ difficile fare sempre bene, la Roma è una squadra particolare, pochi giocatori riescono a fare bene a lungo come Totti e De Rossi”.

Domani la Roma ha una partita difficile, ma la squadra anche quando non attraversa un periodo positivo può andare a Milano a vincere. La squadra di Luis Enrique ha un futuro roseo, i risultati li vedo sempre, le partite meno”. Si sbilancia Doni che conclude parlando del collega romanista Stekelenburg: “E’ un grande portiere, anche prima della Roma ha sempre fatto vedere ottime cose. Ha un ottimo futuro, ha esperienza e darà tante gioie ai tifosi giallorossi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy