Domani pranzo con la Roma. Luis: “Niente errori”

di Redazione, @forzaroma

(di Mirko Porcari) – In attesa del pranzo domenicale a base di Roma, l’ambiente si prepara all’ennesima prova di appello per l’Europa: Luis Enrique, a modo suo, ha suonato la carica per non sottovalutare un impegno facile solo sulla carta mentre da Trigoria arrivano notizie non proprio confortanti su Daniele De Rossi.

“NIENTE ERRORI” – È il dictat di Luis Enrique, consapevole come non mai dell’importanza di una gara come quella di domani: “Bisogna evitare errori infantili, dobbiamo affrontare la gara con la mentalità giusta”. La classifica e le forze in campo disegnano un match dalla conclusione scontata, ma il tecnico asturiano ha ormai capito cosa vuol dire affrontare il campionato italiano “non sarà facile, nè per l’avversario nè per l’orario”. Il Novara arriva all’Olimpico con diverse assenze (sembra prendere corpo la candidatura di Mazzarani, romano e romanista che ha in Francesco Totti l’idolo indiscusso), prima fra tutte quella del capitano Rigoni, ma la voglia di stupire per credere ancora in una salvezza incredibile rischia di rappresentare un pericolo non indifferente per la truppa giallorossa: sono tanti i testa a testa interessanti che attendono i ventidue in campo, nella speranza che gli uomini di Luis Enrique trovino la chiave giusta per scardinare la difesa a oltranza che la squadra di Tesser metterà in campo.

FORMAZIONE – Le tante assenze che si registrano in casa giallorossa riguardano soprattutto il pacchetto arretrato: out Heinze per squalifica, toccherà a Daniele De Rossi arretrare per dare una mano a Simon Kjaer (a proposito, il danese ha espresso tramite Twitter la sua voglia di giocare, segnando, domani), per Capitan Futuro la rifinitura odierna ha però regalato un fastidioso infortunio; in un fastidioso scontro di gioco con Bojan ha riportato una contusione al gomito sinistro che non sembra poter pregiudicare la sua presenza domani. A centrocampo si giocano una maglia da titolare Greco e Marquinho, con Gago a fare da partner a Pjanic: il bosniaco ha smaltito i problemi fisici e, pur non avendo sostenuto la partitella in famiglia nella mattinata di oggi, sarà senza dubbio al centro della manovra romanista. Davanti, con Osvaldo intoccabile, sarà da vedere chi agirà alle sue spalle: Lamela e Totti sembrano i maggiori indiziati ma le ultime sessioni di allenamento hanno fatto registrare un Bojan Krkic in grande spolvero.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy