Diritti tv, nuovo rinvio in Lega per Mediapro: nessun accordo tra i club

A fronte di 10 ‘sì’, 6 club hanno votato ‘no’. Tra quest’ultimi c’è anche la Roma

di Redazione, @forzaroma

La trattiva tra Lega Serie A e Mediapro per il canale tematico dal triennio 2021-24 ha subito un ulteriore rinvio (almeno fino al 16 dicembre). Come riportato dall’Ansa, l’assemblea non ha approvato una controproposta di accordo redatta dalla commissione diritti tv della Lega, alla luce di quella formulata dalla società spagnola a inizio novembre dopo mesi di trattative. Come appreso, a fronte di 10 ‘‘, 6 club hanno votato ‘no‘ (BolognaRomaTorinoInterMilan, Lecce), si sono astenuti FiorentinaJuventus e Napoli, mentre il Sassuolo era assente. Non è stata messa ai voti la proposta di Mediapro, mentre con 18 voti favorevoli l’assemblea ha deciso di “migliorare il testo” della commissione “entro l’assemblea del 16 dicembre“, ha spiegato l’ad della Lega, Luigi De Siervo, chiarendo che “non c’è stata nessuna bocciatura. Si è deciso di migliorare il testo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy