Dietrofront Malcom, social scatenati: “Roma, che pluspartenza. Ma quanto rosica ancora il Barça?”

Il brasiliano ormai un giocatore blaugrana e non mancano i tweet di disappunto nei confronti dei due club. E spuntano anche dei profili parodistici interamente dedicati alla vicenda

di Redazione, @forzaroma

Non sarà Malcom il rinforzo offensivo della Roma. Il brasiliano era atteso ieri sera a Ciampino per ricevere l’abbraccio dei tifosi giallorossi, ma l’inserimento improvviso del Barcellona ha fatto saltare il banco. Morale della favola: il brasiliano oggi potrebbe già sostenere le visite mediche con i blaugrana e domani verrà presentato. La notizia ha fatto in pochi minuti il giro dei social, tra tweet sarcastici e attacchi al club catalano, ma non solo. “Concentrazione di tifosi della Roma a Barcellona per accogliere Malcom”, si è scherzato sui sostenitori giallorossi che ieri sera stavano aspettando il giocatore all’aeroporto.

olsen malcom montaggio ciampino

In tanti non hanno perso occasione per ricordare ai catalani l’eliminazione dall’ultima Champions League con lo storico 0-3 dell’Olimpico: “Ma quanto state rosicando ancora?” Non manca anche il riferimento a un’altra trattativa che aveva visto protagoniste le società due anni fa, con l’arrivo di Gerson nella capitale dopo che il Barça aveva praticamente il giocatore in pugno.

Molti scherzano sulle tante cessioni della Roma negli ultimi anni: “Malcom non ha fatto in tempo ad arrivare che già è stato venduto“, “È l’ennesima plusvalenza Chapeau Monchi!” Per l’occasione è stato coniato anche un nuovo termine: pluspartenza.

Nel frattempo sono spuntati addirittura diversi profili Twitter parodistici dedicati interamente alla vicenda Malcom, ieri sera al centro di un vero e proprio mistero sulla destinazione del suo aereo: “Noi giriamo le Azzorre in attesa del Bordeaux, il carburante sta per finire. Se il Bordeaux non si sbriga, atterriamo dove capita e Malcom firma per il Pacos Ferreira”, le voci ironiche direttamente dall’interno dell’aereo del brasiliano. Poi la vicenda si è trasformata in una sorta di affare di famiglia in casa giallorossa, con il rinnovo di Schick (e la ricetta della coda alla vaccinara) e la partenza di Bruno Peres.

Un intrigo che poi ha coinvolto anche la mamma dell’attaccante classe ’97, anche lei prevista inizialmente nella capitale prima del dietrofront. Molti che ricordano l’annata non indimenticabile dei catalani, tra l’indipendenza e l’uscita ai quarti di finale di Champions League della squadra di Valverde.

screen malcom mamma tweet

Altri si scagliano con il Bordeaux e il Barcellona, colpevoli di un atteggiamento scorretto nei confronti della Roma. I giallorossi, al contrario, escono dalla vicenda senza colpe agli occhi dei loro tifosi e con Monchi che ha fatto il possibile per regalare un gran colpo al suo allenatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy