Diawara: “Rimpianto per la partita, ma felici per la qualificazione”

Diawara: “Rimpianto per la partita, ma felici per la qualificazione”

Le parole del centrocampista: “Non è stata una grande gara. Io ora ho più fiducia con la palla grazie a Fonseca”

di Redazione, @forzaroma

I giallorossi passano il turno di Europa League come secondi. Amadou Diawara ha parlato nel post-partita di Roma-Wolfsberger, terminata 2-2. Le sue parole.

DIAWARA A SKY 

C’è il rimpianto di non essere arrivati primi?
Sì, c’è un po’ di rimpianto perché stasera dovevamo vincere. Non è stata una bellissima partita, ma siamo felici di essere qualificati.

Passo indietro nel gioco stasera?
No, non è stata la nostra miglior partita, ma capita con la stanchezza. Capita giocando ogni tre giorni, non è semplice, ora ci ricarichiamo per la partita di domenica.

Salterai l’andata dei sedicesimi per squalifica.
Mi dispiace tantissimo, ma capita e si va avanti.

Stai prendendo sempre più confidenza con il centrocampo?
Giocare più partite nel mio ruolo è importante per avere più fiducia con la palla. Sono felice, mi sta dando una grandissima mano l’allenatore, mi sta insegnando tante cose, sto capendo quello che vuole da me.

DIAWARA A ROMA TV 

Sensazioni dopo questa partita.
Sicuramente oggi non abbiamo fatto una grandissima partita ma siamo contenti di aver passato il turno.

La Roma nel primo tempo non ha giocato una grande partita.
Non è stata una grande partita, come ho detto prima. Può capitare con la stanchezza. Ora testa alla partita di domenica.

Tu come stai, stai recuperando la condizione migliore.
Sì, partita dopo partita. L’allenatore mi sta dando una grandissima mano e sono felice di quello che stiamo facendo e sono felice di tornare a giocare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy