Di Francesco: “Sono qui perché penso di poter fare bene, ma devo sempre dimostrarlo”

Il tecnico giallorosso: “Futuro? Devo pensare a portare a casa questa qualificazione”

di Redazione, @forzaroma

Dentro o fuori. La Roma si gioca il suo futuro in Champions League tutto in 90 minuti: da difendere c’è il 2-1 conquistato all’andata con il Porto. A pochi minuti dal fischio d’inizio del match del Do Dragao le parole del tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco:

DI FRANCESCO A RAI SPORT

Avete recuperato Manolas, è una cosa positiva?
Di positivo non c’è mai niente, dobbiamo essere bravi noi a tirare fuori qualcosa. Il calcio ti dà possibilità di reagire, è una fortuna poterci giocare un quarto di Champions.

Dovete segnare…
Devono preoccuparsi loro, noi dobbiamo fare un risultato positivo, sarà una partita non facile. Ripartirei dalla prestazione convincente.

Sente lo spogliatoio dalla sua parte?
Sono discorsi che fate voi, non mi interessa. Se sono qui è perché credo di poter far bene.

Poco rispetto?
No, fa parte del gioco. Nel calcio come nella vita bisogna sempre dimostrare, vale per tutti i lavori. Siamo giudicati dai risultati più che dal lavoro. Devo pensare a portare a casa questa qualificazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy