Di Francesco: “Per gli infortuni non cerco colpevoli ma soluzioni”. Karsdorp, intervento ok

Il tecnico della Roma difende il suo staff: “Ho fiducia in loro. Norman e Lippie sono due grandi professionisti”. Domani Defrel dal 1′, Dzeko in dubbio. Under: “Più spazio avrò, meglio potrò esprimermi”

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

Cerchiamo soluzioni, non colpevoli”. Alla vigilia di Roma-Bologna, il tema principale della conferenza stampa di Eusebio Di Francesco non può che essere l’infortunio di Rick Karsdorp, destinato a stare fuori almeno per i prossimi 5 mesi a causa della rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro (“Dispiace per il ragazzo, puntavamo tanto su di lui”, parola del mister). L’ennesimo in casa giallorossa, il 12esimo in 3 anni e mezzo (13 contando anche Tumminello, oggi in prestito al Crotone).

DI FRANCESCO: “FIDUCIA NELLO STAFF” – Sul banco degli imputati ora ci sono Norman e Lippie, i due preparatori voluti direttamente dal presidente Pallotta nell’estate del 2015. Di Francesco, però, non punta il dito contro i due nordamericani: “Sono due grandi professionisti che vivono Trigoria dalla mattina alla sera per migliorare. Insieme ai medici e allo staff raggiungeremo grandi risultati. In questo periodo c’è anche la casualità di alcuni infortuni, ma vogliamo essere costruttivi e cercare le soluzioni. Siamo una squadra e il primo responsabile è sempre l’allenatore. In futuro ognuno farà le sue scelte, ma da parte mia c’è grandissima fiducia. Nel 2000 anche io mi sono rotto il ginocchio, magari abbiamo vinto lo scudetto per quello…”. Mettendo da parte l’ironia, Di Francesco torna a parlare della gara di domani col Bologna: “L’obiettivo primario sono i 3 punti, ma è logico che farò delle scelte pensando anche alla partita di martedì contro il Chelsea”. E una potrebbe essere Defrel titolare al posto di Dzeko: “Greg ha bisogno di fiducia, ma soprattutto di gol. Domani sarà in campo, ma non so se centravanti o alto a destra. Devo ancora decidere se fare a meno di Edin o no”.

KARSDORP, INTERVENTO OK – Operazione riuscita per Rick Karsdorp. Questa mattina il terzino olandese è arrivato a Villa Stuart per sottoporsi ad un intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro ad opera del Professor Mariani. “L’intervento è andato come programmato e il giocatore inizierà da subito il suo programma riabilitativo” recita il bollettino medico della Roma, che ha subito fatto l’in bocca al lupo a Karsdorp via social: “Ti rivogliamo presto in campo!”. Il calciatore sarà dimesso dalla clinica tra domenica e lunedì.

VERSO ROMA-BOLOGNA – Nel pomeriggio la Roma si è ritrovata a Trigoria per l’ultimo allenamento prima del match col Bologna. Tanta tattica e focus sui calci piazzati per il gruppo giallorosso, dove si è visto anche Emerson, ormai sempre più vicino al rientro. Ancora lavoro individuale per Manolas, rimasto fuori dalla lista dei convocati di Di Francesco. Anche Donadoni dovrà fare i conti con diverse assenze importanti come quelle di Palacio, Mirante, Mbaye, Torosidis e Taider. “La Roma sta crescendo e sta trovando la sua dimensioneafferma il tecnico rossoblùA livello difensivo sono ancora più temibili. Domani dobbiamo metterla sul piano del ritmo e dell’intensità”.

UNDER SI RACCONTA – “I primi due mesi sono stati difficili, ora mi sto abituando. Giorno dopo giorno andrà sempre meglio”. Alla vigilia di Roma-Bologna, Cengiz Under fa il bilancio dei primi 4 mesi nella Capitale: “Per la terza volta sono partito titolare, sono molto contento. Ho ancora problemi con la lingua, ma il mister mi sta aiutando moltissimo. Spero di segnare il prima possibile, potrebbe essere la svolta per me. Credo che più spazio avrò e meglio potrò esprimermi, ho solo bisogno di più minuti. Mi piacerebbe restare a Roma tanti anni”. Interrogato sugli obiettivi stagionali della Roma, il giovane turco non si nasconde: “Il secondo posto è l’obiettivo minimo. Ovviamente puntiamo allo scudetto, ma innanzitutto vogliamo qualificarci direttamente alla prossima Champions League”. Le ambizioni non mancano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy