Di Carlo: “Serata sfortunata. Incontrato una grande Roma, vittoria meritata”

Di Carlo: “Serata sfortunata. Incontrato una grande Roma, vittoria meritata”

Le parole del tecnico del Chievo dopo il match con la Roma

di Redazione, @forzaroma

Troppo poco Chievo per impensierire la Roma. I giallorossi dominano al Bentegodi e chiudono con un netto 3-0. Al termine del match, il tecnico clivense Di Carlo ha detto la sua ai microfoni dei cronisti.

DI CARLO A SKY

Squadra viva ma senza gol oggi a differenza delle ultime uscite.
Mi aspettavo una gara diversa. L’avevamo preparata in maniera più ordinata. Il primo e il secondo gol l’hanno cambiato e non si possono concedere certi errori. I ragazzi ci mettono impegno, ma ci manca la vittoria. Dobbiamo restare sereni e prima o poi arriverà la partita della svolta. Oggi ci abbiamo provato, ma troppo tardi. Le occasioni che abbiamo avuto non le abbiamo concretizzate. Dobbiamo fare mea culpa solo per non essere stati cattivi in certe occasioni. Ora dobbiamo reagire.

Su Schelotto.
Oggi ho messo Diousse e non ho voluto mettere altri nuovi perché non sempre hanno i novanta minuti. Abbiamo avuto due infortuni nello stesso ruolo. Oggi ci è girato tutto male. Ora prepariamo Udine con più attenzione. Dobbiamo migliorare in questo e credere in quello che si fa.

Su Piazon.
Ho cercato di metterlo dentro per dare tecnica e estro. E’ un ragazzo che si impegna e avrà i suoi spazi, ma la squadra deve fare meno errori. Dobbiamo vedere a noi stessi senza pensare alla classifica. La prestazione di oggi m è piaciuta meno e non siamo riusciti a battere una Roma che come poteva ci faceva male.

Sulla classifica
Sappiamo che abbiamo bisogno della vittoria e che viene dalla squadra, ma noi stiamo facendo errori singoli. La squadra è concentrata in settimana, non dipendiamo dagli altri, ma solo da noi. Dobbiamo fare una partita intensa e con un pizzico di fortuna in più che oggi non abbiamo avuto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy