Di Biagio lancia Kean: “Lo prenderei a gennaio”. E su Zaniolo: “Può fare la punta centrale”

Di Biagio lancia Kean: “Lo prenderei a gennaio”. E su Zaniolo: “Può fare la punta centrale”

Queste le parole dell’ex ct: “Faccio fatica a parlare di Florenzi. Direi una cosa inesatta”

di Redazione, @forzaroma

L’ex tecnico dell’Under 21 Luigi Di Biagio è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport per analizzare l’attualità romanista e il futuro del mercato. Queste le sue parole:

Kean io lo prenderei anche a gennaio se ci fosse la possibilità. Per una serie di motivi: ha potenza e voglia di giocarsi le sue possibilità di andare all’europeo. È un centravanti anomalo rispetto a Dzeko o ad altri, gioca poco con la squadra ma quando prende palla è sempre pericoloso. È un centravanti puro ma può giocare anche esterno. Non ha una tecnica di base sopraffina ma istintiva, che unisce ad una forza fisica straripante. Lui deve attaccare la profondità in continuazione, viene poco basso a prendersi il pallone, ma se hai una squadra che gioca in verticale lui è devastante, può fare 20 gol a stagione tranquillamente, è un 2000, ricordiamocelo sempre. Trasferimento all’estero? È stata una decisione del ragazzo, non entro nel merito, ma un giovane come lui deve prima occuparsi di giocare e avere spazio. Zaniolo punta centrale? La può fare, ma dipende dagli esterni che gli affianchi; con la forza che ha può giocare veramente in tutti i ruoli. Mancini centrocampista? Lui nasce in quel ruolo, poi è stato spostato al centro della difesa. Io continuo a vederlo difensore centrale. Dove può arrivare questa Italia? Spero molto lontano, ma aspettiamo a dare dei giudizi, dobbiamo incontrare ancora le big. Giocare così contro Germania e Francia sarebbe fantastico. Perché Florenzi non gioca? Non so dirtelo, faccio fatica a parlare di questa cosa, direi una cosa inesatta“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy