Destro esordisce contro la Lazio e la Roma incassa 2 milioni

L’ingresso in campo dell’ex centravanti romanista permette alle casse giallorosse di incassare il facile bonus

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

Nonostante il pareggio per 1-1 in casa del Verona, una buona notizia dalla giornata di ieri è comunque arrivata in casa Roma. Nel secondo match della giornata tra Lazio e Bologna, vinto dalla squadra di Pioli per 2-1, al 76’ minuto di gioco ha fatto il suo esordio ufficiale con i rossoblù l’ex centravanti giallorosso Mattia Destro, partito dalla Capitale all’inizio di questa settimana.

Dal suo ingresso in campo all’Olimpico contro la Lazio, la Roma ha guadagnato automaticamente 2 milioni di bonus. Come? Grazie all’intrigata trattativa che ha portato l’attaccante in Emilia Romagna.

Per acquistare il cartellino del centravanti ascolano, il Bologna ha versato nelle casse giallorosse 6,5 milioni di euro. Oltre a questo corrispettivo fisso, l’accordo tra le due società ne prevedeva anche uno variabile fino ad un massimo di 5 milioni di euro. Due dei quali scattavano, appunto, alla prima presenza del giocatore in maglia rossoblù.

L’entrata in campo di Mattia Destro non ha permesso al Bologna di agguantare il pareggio, ma sicuramente avrà fatto felice più di qualcuno dalle parti di Trigoria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy