De Sanctis: “Spero un giorno di festeggiare alzando un trofeo al cielo con la Roma”

Il portiere della Roma ha dichiarato di voler chiudere la carriera in giallorosso: “Entro un anno e mezzo voglio alzare un trofeo con questi splendidi tifosi”

di Redazione, @forzaroma

Il portiere della Roma, Morgan De Sanctis, ha parlato a Roma Tv del suo futuro in giallorosso, proprio nel giorno del suo compleanno: “Grazie per gli auguri e li condivido con i tifosi della Roma. Considerando anche l’inizio della passata stagione è stato tutto molto bello e veloce l’ambientamento. Adesso siamo alla fine della seconda stagione e il momento di difficoltà che abbiamo passato nell’ultimo periodo sembrerebbe passato ma stiamo lavorando in questa sosta per far in modo che si torni a raggiungere i risultati che tutti aspettiamo. Il rapporto è di stima reciproca, sono una persona, serie, sincera e diretta e mi piace essere apprezzato per questo e non per altro. Finchè vestirò questa maglia e avrò questi tifosi e l’opportunità di giocare per la Roma farà sempre il massimo e darò sempre tutto perchè le cose possano finire bene sul campo.

Hai deciso di restare a Roma dopo la fine della carriera?

Con la mia famiglia abbiamo scelto di fermarci a Roma, comunque sia per questa parte finale di stagione che per il prossimo anno tutte le energie sono concentrate nel far bene la mia professione perchè ci tengo e mi sono imposto nel finire bene la mia carriera in modo felice e dignitoso nella squadra in cui gioco.

Che regalo ti aspetti professionalmente?

Per quello che riguarda questa stagione dobbiamo fare benissimo le prossime 10 partite. Non c’è alcun tipo di traguardo lontanto al quale possiamo ambire. Dobbiamo farle bene a partire da quella col Napoli. Spero prima o poi di festeggiare qualcosa con i tifosi alzando un trofeo al cielo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy