De Rossi, la moglie Sarah: “Daniele avrebbe chiamato nostro figlio Agostino”

A “Intimità” la Felberbaum rivela di aver scelto lei il nome Noah e rivela: “A mio marito sarebbe piaciuto un nome italiano”. E fa il nome di battesimo di Di Bartolomei…

di Redazione, @forzaroma

Fosse stato per Daniele, Noah si sarebbe chiamato Agostino”. Daniele è Daniele De Rossi e Noah è il figlio che, un mese e mezzo fa, il centrocampista della Roma ha avuto dalla moglie, Sarah Felberbaum. È proprio lei, alla rivista “Intimità” a parlare della nascita del loro secondogenito, che va a far compagnia alle sorelle maggiori Gaia – avuta dalla prima moglie del centrocampista -, e Olivia, due anni e mezzo. Sarah, impegnata in questi giorni con la fiction “Medici”, ha scherzato quando ha detto che Daniele avrebbe chiamato il figlio come Di Bartolomei, ma era seria nel dire che il nome Noah è tutto farina del suo sacco: “Daniele voleva un nome italiano, a me invece piaceva la sua origine ebraica che mi collega a mio padre e a tutta la sua famiglia. Il nome Olivia l’ha scelto Gaia, io ho aggiunto Rose, mi chiamo infatti Sarah Frances Rose, come la mia nonna paterna. Per cui, sì, dietro ai nomi dei miei figli ci sono delle storie, mi piaceva che fosse così. E Daniele l’ha accettato. Fosse stato per lui Noah si sarebbe chiamato Agostino (ride, ndr)”.

GRANDE AMORE – La Felberbaum, in genere restia a parlare della sua vita privata, (non esistono foto pubbliche del matrimonio celebrato lo scorso Natale alle Maldive), ha poi raccontato qualche dettaglio della sua unione con De Rossi: “Daniele è l’uomo giusto con il quale passare il resto della vita. Olivia l’abbiamo fortemente voluta. Io mi sentivo pronta e soprattutto il nostro rapporto era pronto per accogliere una nuova vita. Noah è stato la conseguenza dell’esigenza di creare una vera famiglia. Vera, in realtà una famiglia ancora più allargata. Comunque sì, ci piaceva l’idea di dare una compagnia a Olivia, di non farla restare figlia unica. Certo, ha già una sorella, ma non vivendo insieme è diverso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy