De Rossi, la leggenda del River: “È un ‘nonno’, avevo paura gli venisse un infarto in campo”

De Rossi, la leggenda del River: “È un ‘nonno’, avevo paura gli venisse un infarto in campo”

Norberto Alonso, ex campione del club platense, ha usato toni forti per commentare l’acquisto di De Rossi: “Avevo paura che quando entrava in campo avesse un attacco di cuore”

di Redazione, @forzaroma

L’avventura di Daniele De Rossi al Boca Juniors si è conclusa dopo pochi mesi. Oltre ai problemi fisici, l’ex capitano della Roma ha preferito tornare in Italia e appendere gli scarpini al chiodo per stare vicino alla famiglia. Appena sei partite in stagione, una delusione per l’Argentina che lo aveva accolto da eroe. Norberto Alonso, leggenda del River Plate, coglie l’occasione per pungere nuovamente De Rossi dopo averlo definito più volte ‘nonno’: “Ogni volta che entrava in campo avevo paura che avesse un attacco di cuore, un infarto – ha detto a ‘Fox Sports Radio’ -. Non mi ha sorpreso il fatto che se ne sia andato. Via per la famiglia? Tutte storie, lo hanno portato al Boca solo per marketing, per vendere magliette. Hanno preso un ‘nonno‘”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy