De Rossi-Boca, media argentini impazziti: “Una leggenda italiana alla Bombonera” – FOTO

De Rossi-Boca, media argentini impazziti: “Una leggenda italiana alla Bombonera” – FOTO

Dal Clarín a Olé, quotidiani e portali sudamericani esaltati dall’arrivo dell’ex capitano della Roma. E che successo per Burdisso

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

“Daniele De Rossi, nuevo refuerzo de Boca, es una estrella, un jugador legendario, un tipo de jerarquía, que ilumina la vidriera de la Superliga”. Basterebbe leggere queste due righe sul portale di Olé, uno dei principali quotidiani di Buenos Aires, per capire cosa voglia dire l’arrivo dell’ex capitano della Roma al Boca Juniors. Daniele esaudirà il suo sogno di giocare con la maglia gialloblù e vivrà l’esperienza di giocare alla Bombonera: non il Superclasico contro il River Plate però, che si giocherà al Monumental il 31 agosto. Certo, se i due club dovessero ritrovarsi in Copa Libertadores le cose cambierebbero…

“Un italiano alla Bombonera”, scrive invece il Clarín, che poi ripercorre la timeline dell’uscita della notizia per poi raccontare la carriera e gli ultimi mesi in giallorosso di De Rossi. Uno che non ha mai nascosto il desiderio di vivere l’atmosfera e la passione del calcio argentino. A questi si aggiungono Radio Continental, Infobae, Milenio, Toda Pasíon, fino ad AS Chile: tutti entusiasti della nuova avventura dell’ex capitano della Roma.

Decisivo il ruolo dell’amico e direttore sportivo del Boca Burdisso: “Con questa operazione Nico si gioca una pezzo importante del suo ruolo politico nel club – si legge su Olé -. Ha senso portare un giocatore per così pochi mesi? Lui pensa di poterlo convincere a restare anche al termine degli otto mesi. I rischi di un’operazione di questo tipo sono tanti…”. Daniele dovrà adattarsi “a un club tan pasional como demandante, y a una sociedad, parecida a la italiana“. Buenos Aires e Roma, due città che condividono lo stesso amore per la propria squadra. E per uno che non ama le mezze misure, la passione dei tifosi sarà stata sicuramente decisiva.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy