De Laurentiis su De Rossi: “Lo prenderei subito. Ma non è che la Roma è stata venduta?”

De Laurentiis su De Rossi: “Lo prenderei subito. Ma non è che la Roma è stata venduta?”

Il presidente del Napoli: “Questa vicenda è sembrata un giallo. Magari hanno venduto la società e nell’impegno di vendita c’è un cleaning col passato… Avrebbero dovuto aspettare la fine della stagione e risolverla in maniera riservata”

di Redazione, @forzaroma

Anche De Laurentiis parla dell’addio di De Rossi. Il presidente del Napoli, intercettato durante la “Race for the Cure”, ha parlato della decisione della Roma di non rinnovare il contratto al capitano giallorosso. Con una frecciata a quello che potrebbe essere il futuro del club. Queste le sue parole: “De Rossi lo prenderei subito, non è questo il problema. De Rossi anche con i problemi fisici che potrebbe avere o con i problemi anagrafici è un uomo di sport. Sono sicuro che troverà una sua strada e sarà ancora vincente come lo è stato per tutta la sua vita, la sua vita è il calcio ed è giusto che il calcio non lo abbandoni”. 

Come è sembrata questa scelta? 
È sembrato un giallo. Mi sono detto: “Non è che hanno già venduto la Roma e nell’impegno di vendita c’è anche un cleaning dal passato?”. Lo trovo uno sbaglio di tempi pazzesco, come quando un attore sbaglia i tempi e recita male. Se rimanesse la stessa proprietà diventerebbe una parte recitata male, perché bisognava aspettare la fine del campionato e in maniera riservata trovare una soluzione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy