De Falchi, il ricordo da brividi della Curva: “Il tuo cuore pulserà in Sud anche tra cent’anni” – FOTO

Come ogni 4 giugno i ragazzi del gruppo ‘Roma’ ricordano Antonio nel giorno della sua scomparsa. Nuova vita al manifesto che era stato strappato

di Redazione, @forzaroma

Sono trascorsi trentuno anni dal giorno in cui Antonio De Falchi è stato ucciso. E non passa 4 giugno per i ragazzi della Curva Sud, senza che il suo ricordo venga celebrato. Il gruppo ‘Roma’, insieme a chi era con lui quel giorno a Milano e ad alcuni ragazzi di Torre Maura, hanno ricolorato – come succede ogni anno – il cuore mezzo giallo e mezzo rosso sotto casa di De Falchi aggiornando la data, hanno sistemato il manifesto all’angolo della strada che era stato strappato e hanno esposto uno striscione che recitava: “Antonio, anche tra cent’anni il tuo cuore pulserà nella Curva Sud”. Quest’anno a causa del coronavirus non si potrà giocare il torneo commemorativo di calcetto tra i gruppi ultras diventato ormai un simbolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy