DavideLippi: “Per Caprari decideremo a fine ritiro, Rosi? La Roma crede in lui”

di Redazione, @forzaroma

Davide Lippi, procuratore tra gli altri di Gianluca Caprari e Aleandro Rosi, ha parlato del futuro di alcuni suoi giocatori in forza alla Roma. Queste le sue dichiarazioni: “Adesso aspettiamo che finisca il ritiro per fare le valutazioni del caso.

Per adesso non c’è nessuna novità, il ragazzo è tranquillo e sereno
, si è messo a disposizione del nuovo allenatore con grande entusiasmo. La mentalità e la cultura di Luis Enrique è quella di valorizzare i giovani e Gianluca è orgoglioso ed entusiasta di far parte della squadra per la quale tifa sin da bambino. La Roma non ci ha ancora comunicato niente e generalmente quando i ragazzi devono andare a fare esperienze, si parla presto con la dirigenza. Invece per lui e per Valerio Verre non ci sono comunicazioni. Possibilità che Montella lo voglia a Catania? Non posso sbilanciarmi proprio perchè non ho sentito nessuno. Non ci sarebbe stato motivo per farlo. Rosi? Dieci giorni sono pochi per fare bilanci. Lui sta lavorando sodo e sappiamo che la società crede nel ragazzo. Come per Caprari, non ci sono trattative con altri club perchè la Roma ha tutto l’interesse nel valutarli con serenità“. Lippi ha infine confermato la nuova partenza dell’ attaccante Filippo Scardina: “Ripartirà da Viareggio in Lega Pro. Ha firmato per un prestito annuale e sono convinto che farà un grande campionato. Ha grosse qualità e penso che debba solo trovare una società che abbia fiducia in lui. Lì hanno grande disponibilità, l’allenatore e il direttore lo conoscono e lo stimano. E’ una scelta per rilanciarsi, deve rappresentare un nuovo punto di partenza”.

Sportnews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy