Da Pjanic a Salah: c’è una Roma in lotta per la Champions, sono 14 gli ex agli ottavi di finale

Da Pjanic a Salah: c’è una Roma in lotta per la Champions, sono 14 gli ex agli ottavi di finale

Tanti i gioielli venduti dal club giallorosso dall’approdo degli americani nella Capitale e tra questi ci sono anche Alisson, Szczesny, Manolas, Florenzi, Toloi, Garcia, Schick, Paredes, Emerson, Rudiger, Lamela e Marquinhos

di Redazione, @forzaroma

Se la Roma attuale fatica e non poco nel 2020 c’è chi nella Capitale ci è passato e a partire da domani tornerà a giocarsi la Champions League. Per la precisione sono 14 gli ex giallorossi che parteciperanno agli ottavi di finale della competizione europea più importante. Dato che non fa che aumentare i rimpianti di una società spesso costretta a cedere i suoi calciatori migliori per ovviare ad un bilancio in affanno e vincolato dai paletti del Financial Fair Play.

Da Alisson a Salah, campioni in carica con il Liverpool, a Pjanic e Szczesny che con la Juventus si giocheranno l’accesso ai quarti contro il Lione di Garcia e privo di Depay. Restando in Italia troviamo poi Manolas, ora al Napoli e impegnato nei prossimi giorni contro il Barcellona, e Toloi. La sua Atalanta giocherà contro il Valencia dove, grazie al mercato invernale, è finito Florenzi. Gli ex passati da Roma, però, non finiscono qui: nel Chelsea ci sono Rudiger ed Emerson Palmieri, mentre il Psg vanta giocatori importanti come Marquinhos e Paredes. In ultimo Lamela nel Tottenham e Schick che sta provando a risorgere in Germania dopo due anni difficili nella Capitale .

Insomma, con i giocatori venduti dalla Roma nel periodo dell’era americana si riesce a costruire una formazione di tutto rispetto con due cambi e un allenatore. Il modulo potrebbe essere il 3-4-2-1 con Alisson 0 Szczesny in porta e difesa composta da Marquinhos, Manolas e Rudiger. A centrocampo gli esterni sarebbero affidati a Florenzi ed Emerson Palmieri, mentre la regia a Paredes e Pjanic. Lamela agirebbe da trequartista con Salah e Schick punte. Allenatore Rudi Garcia.

(3-4-1-2): Alisson;  Marquinhos, Manolas Rudiger; Florenzi, Pjanic, Paredes, Emerson; Lamela; Salah, Schick.
A disp: Szczesny, Toloi
All. Garcia

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy