Curve Olimpico, arrivano le postazioni per i lanciacori

A breve verranno installate all’interno dei due settori più caldi delle pedane su cui i rispettivi “capi” di Sud e Nord potranno salire liberamente, restare in piedi spalle al campo e lanciare i cori durante le partite

di Redazione, @forzaroma

Dopo una lunga battaglia con le istituzioni per rimuovere le barriere in Curva, la Roma accontenta i tifosi con un’altra iniziativa di cui beneficeranno anche i laziali: a breve (probabilmente per la gara del 9 marzo contro il Torino) verranno installate all’interno dei due settori più caldi dell’Olimpico delle pedane su cui i rispettivi “capi” di Sud e Nord potranno salire liberamente, restare in piedi spalle al campo e lanciare i cori durante le partite. È la soluzione ideata per risolvere un problema delle multe (e i Daspo in caso di recidiva) applicate a tutti quelli che negli ultimi tempi si sono arrampicati sulle balaustre dello stadio. Come riporta “Il Tempo”, i primi giorni di febbraio è stato raggiunto un accordo tra i dirigenti giallorossi, il Coni, l’Osservatorio del Viminale, il Gos e la Questura per l’installazione di questa sorta di palchetti lancia-cori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy