Cristofoletti (ag.Fifa): “Giusta sintonia tra Garcia e squadra. Mercato? Ljajic non vale Lamela”

di Redazione, @forzaroma

Angelo Cristofoletti, agente Fifa, ha parlato della Roma: della prima giornata di campionato, di un ritrovato De Rossi, e dei movimenti in uscita e in entrata del mercato giallorosso, soprattutto per quanto riguarda il reparto offensivo. Queste le sue parole a ilsussidiario.net.:

 

 

L’ha sorpresa la prova convincente della Roma di Garcia? “Mi ha sorpreso perché in poco tempo si è trovato il giusto feeling con tutto il gruppo. La Roma sembrata più squadra rispetto a prima, c’è stato un gioco corale oltre alla bella prova dei singoli”.

E’ stato un caso che a segnare il primo gol ci abbia pensato De Rossi? “Non è stato un caso. Questo ragazzo ha avuto dei problemi, bisognava aspettarlo come si aspettano i campioni perché dal punto di vista tecnico non c’è da discutere sicuramente. E’ stata la scelta giusta da parte della società”.

Dei nuovi chi ha impressionato maggiormente? “Maicon è stato sicuramente fantastico, sia dal punto di vista fisico che della spinta sulla fascia destra”.

Lamela ormai è un giocatore del Tottenham… Quanto perde la Roma? “E’ una grossa perdita, ho sempre detto che Lamela non è inferiore a Joveti? e lo confermo, sarà una grande perdita per la Roma”.

Si parla di Ljaji? come possibile sostituto. Che ne pensa? “Un altro talento scoperto da Pantaleo Corvino. Al momento però Ljaji? non vale Lamela; non è ancora continuo, forse è un problema psicologico”.

Meglio Matri o Hernandez per l’attacco? “Io preferirei puntare su Hernández che ha un potenziale importante, ovviamente rispettando un ottimo giocatore come Matri”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy