Cristante sfida il passato e lancia la Roma: “Restiamo grandi”. Garcia: passione Strootman

I giallorossi chiedono 30 milioni cash per il centrocampista olandese. Perotti ancora out nell’allenamento e a rischio per lunedì. Kluivert vicino all’esordio da titolare. Sciusco condannato a 2 anni e mezzo per i disordini di Liverpool

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Non sarà il pareggio di ieri in Europa League a ingannare la Roma, che si prepara a ricevere un’Atalanta che non chinerà il capo lunedì sera e non penserà alla coppa, come dichiarato da Gasperini che già ieri dopo il Copenhagen ha iniziato a fare strategia. Di Francesco conosce le insidie di un match che all’Olimpico non risparmia i giallorossi dal 2014 e studia la formazione migliore per contenere Gomez e compagni. Verso l’esclusione Perotti, che anche oggi si è allenato a parte e non ha smaltito il problema alla caviglia procuratosi una settimana fa. Al suo posto potrebbe essere il momento di Kluivert dall’inizio, che scalpita per far parte di un tridente con Under e Dzeko. Occhio però alla carta Schick, che può portare una fisicità essenziale contro i bergamaschi.

CRISTANTE E LA DEA – Sfida dal doppio valore per Bryan Cristante, pronto a sfidare il passato nel suo esordio all’Olimpico da padrone di casa, davanti ai nuovi tifosi. Il centrocampista si candida per una maglia da titolare e avverte i suoi: “Gomez lì davanti se sta bene può mettere in difficolta chiunque, certamente può fare la differenza”. Non di certo una sorpresa per la Roma, che più volte ha dovuto fare i conti con il Papu. Cristante però culla sogni di gloria e guarda avantiLa Roma può fare un grande campionato, come ha sempre fatto negli ultimi anni -ha detto ai media del club -. Può e deve lottare per le prime posizioni. Dobbiamo solo pensare a continuare nel lavoro come stiamo facendo in questo periodo, giocare come abbiamo fatto domenica, mettendo tutto in campo. Se continuiamo su questa strada sicuramente potremmo toglierci delle belle soddisfazioni”. 

GARCIA VUOLE STROOTMAN – Sogno o qualcosa di più? Garcia ci prova, tenta la sua “Lavatrice” Kevin Strootman con un contratto da top e prepara l’offerta alla Roma. Il Marsiglia, che da inizio mercato cerca un interno di centrocampo, potrebbe lanciarsi nelle ultime ore proprio sull’olandese, pupillo del tecnico francese. Per Monchi non è incedibile, ma il prezzo è di quelli importanti: 30 milioni cash. Da qui non si scappa, anche per la Roma non avrà l’opportunità di sostituire Strootman almeno fino a gennaio.

SCONTRI LIVERPOOL – E’ arrivo il primo dei due verdetti per i tifosi romanisti coinvolti negli scontri ad Anfield durante la semifinale d’andata di Champions League tra Liverpool e Roma. Due anni e mezzo di prigione è la condanna che il giudice ha stabilito per Daniele Sciusco, il tifoso che si era definito colpevole dell’accusa di “violent disorder”. Niente sconti dunque dopo il caso Sean Cox, sebbene il giudice ha sottolineato l’estraneità di Sciusco nell’aggressione all’irlandese. Resta da stabilire la condanna per l’altro tifoso, Filippo Lombardi, che potrebbe essere processato a ottobre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy