Coric: “È stato difficile non aver mai giocato con la Roma. Con la Dinamo non è una storia finita”

Il centrocampista croato, in prestito all’Almeria, aggiunge: “Gli infortuni mi hanno fermato, ma mi sto allenando duramente. Se arrivo in serie A posso andare agli Europei”

di Redazione, @forzaroma

Tra i giocatori in prestito che la Roma deve monitorare in vista di un probabile rientro c’è anche Ante Coric. Il giovane centrocampista croato sta facendo esperienza all’Almeria, squadra di serie B spagnola. Il classe ’97 ha raccontato anche i suoi primi mesi in giallorosso: “La cosa più difficile è stata che non ho giocato neanche un minuto, ma è stato bello far parte di una grande squadra come la Roma e che ora vada tutto bene ad Almeria“.

L’ex Dinamo Zagabria, ai microfoni dell’emittente croata ‘RTL’, ha parlato anche di prospettive: “Non conosco i piani per la prossima stagione. Sono ancora qui ad Almeria, speriamo di arrivare in Liga. Penso di essere sulla strada giusta, solo gli infortuni mi hanno fermato. Credo in me stesso e allo stesso modo molti credono in me“. Sugli allenamenti di questi giorni: “Una volta lavoro sulla forza, un altro sulla corsa. Mi sto allenando duramente, bisogna farsi trovare il più pronti possibile in modo da non avere problemi di infortuni e rendere il rientro il più semplice possibile“.

Infine, per il futuro, per Coric non è completamente da escludere addirittura un ritorno alla Dinamo, da dove lo ha prelevato la Roma: “La Dinamo è più di un club, è tutta la mia famiglia. Da parte mia, questa non è certamente una storia finita. Non vedo il motivo per cui dovrebbe esserlo. Europei? Penso e spero di poter essere nella lista se centro la promozione in Liga con l’Almeria, se riesco a giocare più minuti e se gli infortuni mi lasceranno in pace”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy