Coppa Italia Primavera, De Rossi: “Ci mancano soluzioni”. Tripi: “Non siamo stati all’altezza”

Le parole dei protagonisti giallorossi dopo la sconfitta con il Verona

di Redazione, @forzaroma

Una sconfitta difficile da digerire per la Roma Primavera. I giallorossi sono stati sconfitti quest’oggi dal Verona per 2 a 1 allo stadio tre Fontane, uscendo agli ottavi di finale dalla competizione. Una prestazione decisamente sottotono, analizzata così da mister Alberto De Rossi e da Filippo Tripi:

ALBERTO DE ROSSI A ROMA TV

Difficile commentare una sconfitta così…
Per noi è semplice: si sono presentate le stesse difficoltà quando la partita si mette in un certo modo, oltre alla questione dei calci da fermo che sta diventando cronica. Mi dispiace, i ragazzi venivano da una prestazione buona. Ma la questione morale va allenata, non è possibile prendere gol da calcio da fermo e poi non trovare soluzioni contro una squadra chiusa. Noi perdiamo fiducia, prendiamo gol, rallentiamo l’azione, perdiamo equilibrio in campo e succede quello che è successo oggi.

Ha inciso l’aspetto mentale?
È determinato dall’atteggiamento e della strategia degli avversari. Ma ci deve interessare fino a un certo punto. Se vogliamo portare giocatori in Prima Squadra, dobbiamo migliorare. Bisogna essere pronti almeno in questa categoria, al momento non ci riusciamo. I calci da fermo ci danno veramente fastidio. Ti alleni tutta la settimana e poi basta un calcio d’angolo e la partita sembra segnata, ma non deve essere così.

Ora un campionato con gare ravvicinate…
Una sconfitta non altera chissà cosa. Si gioca anche per gli obiettivi, la Coppa Italia lo era, lo sottolineo adesso che siamo fuori. Ci dispiace moltissimo, ma non interrompe assolutamente i nostri obiettivi.

FILIPPO TRIPI A ROMA TV

C’è rammarico per la sconfitta e per l’uscita dalla competizione?
C’è rammarico, era un nostro obiettivo. Siamo alle solite perché facciamo errori stupidi, non siamo ancora una squadra completa. Dobbiamo migliorare.

Cosa vi ha impedito di trovare il pareggio?
Gli avversari hanno portato a casa il risultato, significa che hanno dei meriti. Ci sono anche tanti demeriti da parte nostra, non siamo stati all’altezza.

Archiviare subito la sconfitta, c’è il campionato…
Dobbiamo riprenderci subito, in campionato sta andando abbastanza bene. Ma se giochiamo come oggi, ci mettiamo poco ad andare giù.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy