Contro il Milan, 19 mesi fa, l’ultima gara interna della Roma senza gol

di Redazione, @forzaroma

(di Alessio Nardo) Mettersi alle spalle un anno complicato e guardare al futuro con maggior fiducia. La Roma vuol chiudere al meglio il suo 2012, difendendo il sesto posto in classifica e ponendo fine alla striscia positiva del Milan di Allegri (un pari e quattro vittorie consecutive in campionato). Torna, all’Olimpico, una delle sfide storiche del calcio italiano, tra le più intense e spettacolari. In 78 precedenti in Serie A nella Capitale, i giallorossi hanno ottenuto 22 vittorie, 29 pareggi e 27 sconfitte. 84 i gol fatti, 87 quelli subiti.

 

Nella scorsa stagione, il 29 ottobre 2011, il Milan scudettato riuscì a battere la Roma di Luis Enrique. Al vantaggio di Ibrahimovic al 17′ rispose il pari di Nicolas Burdisso al 28′. Poi Nesta (30′) e di nuovo Ibra (78′) lanciarono in orbita i rossoneri, prima dell’inutile 2-3 realizzato da Bojan Krkic all’88’. L’ultimo segno X tra le due squadre risale al 7 maggio del 2011: finì 0-0 e i ragazzi di Allegri si laurearono aritmeticamente campioni d’Italia. Da quella sera di primavera, la Roma ha sempre trovato la via del gol tra le mura amiche (31 sfide interne consecutive a segno). Per ritrovare un successo giallorosso all’Olimpico con il Milan dobbiamo tornare al 15 marzo 2008. Inutile guizzo di Kakà al 56′, rimonta firmata da Ludovic Giuly al 78′ e Mirko Vucinic all’81’. Zdenek Zeman, da tecnico romanista, ha sfidato il Diavolo quattro volte, ottenendo due vittorie (entrambe in casa, il 5-0 del 5 maggio 1998 e l’1-0 del 27 febbraio 1999), un pari ed un ko. Massimiliano Allegri, contro la Roma, ha raccolto due trionfi, tre pareggi e due sconfitte.

 

Tre gli ex della partita, tutti sul versante rossonero. Marco Amelia, classe 1982, è un prodotto del settore giovanile di Trigoria. Pur non avendo mai esordito ufficialmente in maglia giallorossa, nella stagione 2000-2001 conquistò di fatto lo scudetto da terzo portiere, alle spalle di Antonioli e Lupatelli. Ben diverso il percorso di Philippe Mexés. Sbarcato a Roma nell’estate del 2004 (acquistato dall’allora ds Franco Baldini), il francese ha collezionato 267 presenze ufficiali e 15 gol in sette stagioni, portando a casa due Coppe Italia ed una Supercoppa Italiana, prima di trasferirsi al Milan nel giugno 2011. Breve (ma a suo modo intensa) l’esperienza romana di Bojan Krkic, giovane attaccante spagnolo classe ’90. Tra i primissimi volti nuovi dell’era statunitense, l’ex blaugrana (voluto da Luis Enrique) ha messo insieme 37 presenze e 7 reti. La Roma lo ha ceduto al Milan lo scorso 31 agosto, dopo l’ultima apparizione in panchina nel match interno contro il Catania (risultato finale 2-2).

 

PRECEDENTI IN SERIE A DAL ’90 AD OGGI
1989-1990: Roma-Milan 0-4
1990-1991: Roma-Milan 0-0
1991-1992: Roma-Milan 1-1 (Rizzitelli)
1992-1993: Roma-Milan 0-1
1993-1994: Roma-Milan 0-2
1994-1995: Roma-Milan 0-0
1995-1996: Roma-Milan 1-2 (Balbo)
1996-1997: Roma-Milan 3-0 (Totti, Cappioli, Balbo)
1997-1998: Roma-Milan 5-0 (Candela, Di Biagio, Di Biagio, Paulo Sergio, Delvecchio)
1998-1999: Roma-Milan 1-0 (Paulo Sergio)
1999-2000: Roma-Milan 1-1 (Zago)
2000-2001: Roma-Milan 1-1 (Montella)
2001-2002: Roma-Milan 1-0 (Totti)
2002-2003: Roma-Milan 2-1 (Cassano, Tommasi)
2003-2004: Roma-Milan 1-2 (Cassano)
2004-2005: Roma-Milan 0-2
2005-2006: Roma-Milan 1-0 (Mancini)
2006-2007: Roma-Milan 1-1 (Mexés)
2007-2008: Roma-Milan 2-1 (Giuly, Vucinic)
2008-2009: Roma-Milan 2-2 (Vucinic, Vucinic)
2009-2010: Roma-Milan 0-0
2010-2011: Roma-Milan 0-0
2011-2012: Roma-Milan 2-3 (Burdisso, Bojan)

 

SFIDE IN PANCHINA DAL ’90 AD OGGI
4.Spalletti-Ancelotti (due vittorie per Spalletti, due pareggi)
3.Capello-Ancelotti (due vittorie per Capello, una per Ancelotti)
3.Mazzone-Capello (un pareggio, due vittorie per Capello)
1.Luis Enrique-Allegri (una vittoria per Allegri)
1.Montella-Allegri (un pareggio)
1.Ranieri-Leonardo (un pareggio)
1.Conti-Ancelotti (una vittoria per Ancelotti)
1.Capello-C.Maldini (un pareggio)
1.Capello-Zaccheroni (un pareggio)
1.Zeman-Zaccheroni (una vittoria per Zeman)
1.Zeman-Capello (una vittoria per Zeman)
1.C.Bianchi-Tabarez (una vittoria per C.Bianchi)
1.Boskov-Capello (una vittoria per Capello)
1.O.Bianchi-Capello (un pareggio)
1.O.Bianchi-Sacchi (un pareggio)
1.Radice-Sacchi (una vittoria per Sacchi)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy