Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Conidi: “La mia canzone allo stadio è un’emozione a cui non mi abituerò mai”

Getty Images

Le parole del cantante: "Vedere l’affetto che la gente ti restituisce è bellissimo e mi sono arrivati complimenti anche dai tifosi della Lazio"

Redazione

Marco Conidi ha rilasciato un’intervista a Leggo. Il cantante de l’Orchestraccia ha parlato anche del singolo “Mai sola mai”,  presente da questa stagione nei prepartita allo stadio Olimpico.  Ecco le sue parole.

“Mai sola mai” è diventata la colonna sonora del pre-partita della Roma. Che emozione si prova? "È un’emozione a cui non mi abituerò mai, ho capito di aver fatto qualcosa di straordinario quando sento 50mila persone che la cantano. È una canzone d’amore che ha conquistato anche le generazioni più giovani. Vedere l’affetto che la gente ti restituisce è bellissimo e mi sono arrivati complimenti anche dai tifosi della Lazio, questa è l’ennesima soddisfazione. Chi dice che è solo calcio, sbaglia: è passione, vicinanza, sentimenti comuni. Ai tifosi della Roma chiedo di fare i tifosi e di essere al fianco di una squadra e una società che stanno lavorando in modo serio e senza proclami: il progetto di Mourinho è triennale, ci vuole tempo".