Confronto Sabatini-Baldini per nuovo tecnico. Montella in pole davanti a Villas Boas

di Redazione, @forzaroma

(Ansa) – Le prossime 48 ore saranno quelle decisive per conoscere il nome del tecnico che prenderà il posto di Luis Enrique sulla panchina della Roma.

In prima fila c’è sempre Vincenzo Montella, allenatore del Catania tornato nella Capitale per stare vicino alla propria famiglia e rilevare a Trigoria l’armadietto lasciato libero dall’asturiano. Più indietro, invece, il portoghese Villas-Boas, prima scelta lo scorso anno, e adesso a caccia soprattutto di rivincite in Premier League dopo il licenziamento dal Chelsea.

 

Di entrambe le candidature hanno parlato il direttore sportivo, Franco Baldini, atterrato oggi all’ora di pranzo dopo i giorni trascorsi negli Usa per aggiornare la proprietà (Pallotta in primis) sulla stagione conclusa e sulle prossime mosse da effettuare, e il direttore sportivo Walter Sabatini, reduce da una due giorni di colloqui di mercato tra Lisbona (non per vedere Villas Boas, ma per intavolare una trattativa per i difensori Rolando, Xandao e Garay) e Milano (incontro con Preziosi per Palacio).

Sia Montella sia Villas Boas rappresentano una prima scelta per i dirigenti romanisti, ma con differenti chance di poter alla fine guidare effettivamente i giallorossi. L’Aeroplanino è in netto vantaggio poichè ha già fatto sapere di essere più che disponibile al rientro a Trigoria dopo la positiva esperienza di Catania. A ostacolarne l’arrivo è solo l’ostracismo del patron Pulvirenti, restio a lasciare libero il proprio tecnico (posizione questa smussabile però con l’inserimento di alcuni giovani della rosa romanista come Bertolacci e Florenzi).

Decisamente più complicata invece la pista Villas Boas, tecnico finito nel mirino del Liverpool. I Reds sarebbero pronti a mettere sul piatto un ingaggio da 5 milioni di euro per il portoghese (cifra inarrivabile per le casse romaniste) che, dopo la fallimentare esperienza sulla panchina del Chelsea, ha tutta l’intenzione di prendersi una rivincita su Abramovic e dimostrare il proprio valore in Premier League. L’intesa col club in mano agli americani della Fenway Sports Group potrebbe arrivare già lunedì, lasciando di fatto la pista libera all’Aeroplanino per l’atterraggio a Trigoria, dove potrebbe ‘sbarcarè anche Jovetic: è lui il colpo grosso che Baldini spera di regalare ai tifosi della Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy