Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Conference League, Tottenham-Rennes non si gioca: Conte verso l’eliminazione

Getty Images

Il match rinviato a causa del cluster Covid negi Spurs non potrà essere recuperato: il rischio è di uno 0-3 a tavolino, con conseguente eliminazione

Redazione

Il Tottenham di Antonio Conte, una delle big della Conference League, rischia di uscire seriamente dalla competizione che ha visto la Roma qualificarsi agli ottavi di finale. Gli Spurs non sono scesi in campo giovedì sera contro il Rennes nel match decisivo del girone a causa dei tanti positivi e la partita non si giocherà. Questo il verdetto comunicato dall'Uefa, in quanto non è stato possibile trovare una data per il recupero: "In conformità con l’allegato J del regolamento della UEFA Europa Conference League, la UEFA, in collaborazione con i due club, ha cercato di trovare una soluzione praticabile per riprogrammare la partita, in modo da garantire che la fase a gironi potesse essere completata di conseguenza".

"Purtroppo, nonostante tutti gli sforzi, non è stato possibile trovare una soluzione che potesse funzionare per entrambi i club. Di conseguenza - si legge nella nota -, la partita non potrà più essere disputata e la questione sarà, pertanto, deferita all’Organo di Controllo, Etico e Disciplinare UEFA per una decisione da prendere ai sensi dell’Allegato J del suddetto regolamento di gara”. Tra i rischi per il Tottenham c'è quello di uno 0-3 a tavolino contro il Rennes, che è già qualificato come primo del girone. Gli Spurs, invece, avevano assolutamente bisogno di una vittoria per passare il turno e andare gli spareggi come secondi. La squadra di Conte infatti attualmente è terza a 7 punti mentre il Vitesse ne ha 10: in questo modo i londinesi sarebbero eliminati e la Roma avrebbe una concorrente scomoda in meno nel cammino in Conference League.