Chievo-Roma, #FullTime: tridente Gervinho-Totti-Iturbe per la prima volta a secco. Settimo 0-0 della gestione Garcia

Sul campo del Chievo, una volta in coppa Italia e 12 in Serie A, la Roma ha finora raccolto 5 vittorie, 8 pareggi e una sola sconfitta con 23 reti fatte e 13 al passivo

di Redazione, @forzaroma

I conti con il Chievo – Roma e Chievo non pareggiavano dal maggio del 2012, quando le due squadre fecero 0-0 al Bentegodi di Verona nel girone di ritorno. La Roma – che veniva da tre successi di fila sul Chievo – dopo 28 confronti con i gialloblu conta ora 14 vittorie, 11 pareggi e 3 sconfitte con 46 gol fatti e 18 subiti. Sul campo del Chievo, una volta in coppa Italia e 12 in Serie A, la Roma ha finora raccolto 5 vittorie, 8 pareggi e una sola sconfitta con 23 reti fatte e 13 al passivo. Considerando tutti i 28 confronti tra Roma e Chievo, lo 0-0 è ora il punteggio più ricorrente (5 volte) davanti all’1-0 per la Roma e al 2-2 (4 volte).

Reti inviolate… – Considerando campionato e coppe, nelle ultime due stagioni la Roma ha tenuto inviolata la propria porta in 36 partite su 78 (14 volte in trasferta, tutte in campionato).

21 volte 20 – A Verona con il Chievo Francesco Totti ha collezionato la sua ventesima presenza stagionale in campionato. Il numero 10 giallorosso ha sempre raggiunto questo traguardo nelle ultime 21 stagioni, ovvero dall’annata 1994/1995.

e reti bianche – Sono sette gli 0-0 registrati in campionato dalla Roma di Rudi Garcia da quando il francese è al timone della Prima Squadra. Nella passata stagione era accaduto in casa con Inter e Cagliari e nel derby con la Lazio del 9 febbraio. In questo campionato la Roma ha impattato senza gol due volte in trasferta (Sampdoria e Chievo) e due volte in casa (Milan e Parma). Nel corso della gestione Garcia la Roma a Verona con il Chievo ha collezionato la settima partita di campionato senza gol segnati in trasferta (4 nel 2013/2014, 3 nel 2014/2015).

Segno X – Nelle ultime 9 partite di campionato la Roma ha collezionato 8 pareggi ed una vittoria. Nelle 13 partite di campionato seguite all’ultima vittoria interna (Roma-Inter 4-2 del 30 novembre) la squadra di Rudi Garcia ha pareggiato 10 volte ottenendo 3 vittorie, tutte in trasferta e tutte con un gol di scarto: Genoa-Roma 0-1, Udinese-Roma 0-1 e Cagliari-Roma 1-2. Nella passata stagione la Roma aveva chiuso le 38 tappe del campionato di Serie A con 26 vittorie (68,4%), 7 pareggi (18,4%) e 5 sconfitte (13,2%) con una media di gol fatti di 1,89 e una media gol subiti pari a 0,66. In questo campionato dopo 26 giornate la Roma ha 13 vittorie (50%), 11 pareggi (42,3%) e 2 sconfitte (7,7%) con medie a partita di 1,46 gol realizzati e 0,73 subiti. In questo campionato la Roma ha segnato nel primo quarto d’ora di gioco soltanto in 4 partite, tutte nel girone di andata e tutte in casa: due volte al Cagliari e una volta al Chievo, al Cesena e al Torino.

Gervinho-Totti-Iturbe – Per la prima volta la Roma non segna in un incontro iniziato con un tridente composto da Gervinho, Francesco Totti e Juan Manuel Iturbe. Nelle quattro esperienze precedenti, almeno uno dei tre era sempre andato a segno: Gervinho in Roma-Fiorentina 2-0, Iturbe una volta e Gervinho due in Roma-CSKA Mosca 5-1, Iturbe e Totti in Juventus-Roma 3-2 e ancora Gervinho in Roma-Bayern Monaco 1-7.

Manolas 30 – Kostas Manolas contro il Chievo Verona ha raggiunto le 30 presenze totali tra campionato e coppe con la maglia della Roma. Il difensore centrale greco, arrivato a Trigoria nel mercato estivo del 2014, è il quinto giallorosso in questa stagione ad avere raggiunto la soglia delle 30 presenze stagionali: Radja Nainggolan e Miralem Pjanic sono in testa con 34 partite giocate davanti ad Alessandro Florenzi (32) e Adem Ljajic (31). Da segnalare anche la decima presenza complessiva di Leandro Paredes, diciannovesimo giocatore della Prima Squadra 2014/2015 ad andare in doppia cifra tra campionato e coppe in fatto di incontri disputati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy