Chelsea, Conte: “Non sempre incido nelle scelte di mercato. La notte non dormo per la rosa ristretta”

Il tecnico dei Blues dopo l’eliminazione con l’Arsenal in Coppa di Lega: “Il mio compito è migliorare i giocatori che ho”

di Redazione, @forzaroma

Non si dà pace Antonio Conte. Il tecnico del Chelsea, dopo la trionfale prima stagione alla guida dei Blues, sta trovando più difficoltà nella sua seconda annata: ieri l’eliminazione dalla Coppa di Lega contro l’Arsenal con la sconfitta per 2-1 all’Emirates Stadium. Al termine della partita, l’allenatore salentino ha commentato il momento della sua squadra: “Quando l’organico non è sufficientemente vasto devi giocare sempre con gli stessi giocatori: in questa stagione ho fatto molto turnover, anche perché sarebbe folle giocare sempre con gli stessi giocatori in ogni torneo, ma non è facile e la notte non ci dormo”. Nessuna novità sul fronte Emerson-Dzeko, sui quali però Conte ammette di avere poca voce in capitolo: “Dall’estate è il club che decide per ogni singolo giocatore. A volte il mio parere incide altre volte no. Il mio primo compito rimane quello di migliorare i giocatori a mia disposizione”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 3 anni fa

    Conte non dorme per la rosa ristretta. Cosa dovrebbe fare Di Francesco con l’attuale rosa che sembre di essere ulteriormente diminuita?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy